Xella Italia al Salone del Mobile: edilizia sostenibile per i designer del futuro

The-Lost-Graduation-Show-xella

Xella Italia è main sponsor della mostra “The Lost Graduation Show” al Salone del Mobile con un allestimento sostenibile e totalmente riutilizzabile, realizzato utilizzando il blocco Ytong in calcestruzzo aerato autoclavato. Una volta smantellata, l’installazione sarà interamente restituita al ciclo produttivo del materiale.

La mostra ha selezionato circa 170 progetti di laurea, provenienti da 48 scuole di design e creati da 200 giovani designer dall’Asia, dal Sud e Nord America, dal Medio Oriente e dall’Europa: il fil rouge delle proposte è la consapevolezza collettiva che i materiali vadano trattati con attenzione e rispetto, evitando gli eccessi e gli sprechi.

Grazie al suo basso impatto ambientale e agli elevati valori di resistenza termica, il blocco Ytong presenta numerosi vantaggi nella costruzione di edifici.

 

Leggi anche: Superbonus con Ytong e Multipor, due alternative ai materiali isolanti tradizionali

 

Oltre a Ytong, Xella produce Multipor, il pannello isolanti minerale e traspirante, e un’ampia gamma di rasanti, malte e intonaci, che vanno a costituire un sistema costruttivo completo, funzionale a tutte le tipologie costruttive sia nuove che in ristrutturazione.

I sistemi Ytong e Multipor rispettano i criteri ambientali minimi CAM, necessari per accedere agli incentivi fiscali del Superbonus 110%.

THE LOST GRADUATION SHOW
5-11 settembre 2021 – Fiera Rho – Pad. 2-4
Curatrice: Anniina Koivu Exhibition design: Camille Blin e Anthony Guex Curatorial Team: Margherita Banchi, Bérengère Bussioz, Luisa Kahlfeldt, Silvio Rebholz Graphic design: Studio Folder
Main sponsor: Xella Italia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui