Speciale Multipoint: intervista a Comarte

comarte

comarte

andrea-reggio-marassi_comarte
Andrea Reggio Marassi

L’emergenza coronavirus ha impattato sulla vostra attività?
Come tutte le aziende, anche noi siamo stati colpiti dalla pandemia, anche se fortunatamente in forma meno grave rispetto ad altri settori.

Nel corso del 2020 ci sono state iniziative particolari?
Nessuna iniziativa in particolare.

Come si è chiuso il 2020?
In linea con l’anno precedente.

Come sta andando il 2021 e quali risultati vi aspettate da quest’anno in
termini di business?
Auspichiamo un buon rimbalzo, soprattutto in funzione dei molteplici bonus per la riqualificazione.

In generale quali prospettive intravedete per il mercato dell’edilizia nel prossimo futuro?
Riteniamo interessante il mercato della riqualificazione.

Quali sono le sfide principali che un multipoint delle vostre dimensioni deve affrontare e quali iniziative state mettendo in atto per fronteggiarle?
Pensiamo sia molto importante la sfida sul piano del livello di servizio.

Quali sono i vostri principali punti di forza?
Organizzazione ed efficienza.

Quali zone geografiche servite e in quali territori mirate ad acquisire nuovi punti vendita?
Siamo presenti principalmente sul mercato di Mantova, Modena e Reggio Emilia.

Nel prossimo futuro, come valutate possibili sinergie con altri multipoint e/o aggregazioni in termini di fusioni o reti d’impresa?
Riteniamo che siano opportunità da valutare di volta in volta.

Bonus fiscali e superbonus 110% sono i protagonisti del mercato delle costruzioni: come vi siete attrezzati per rispondere alle richieste dei clienti?
Offriamo i servizi che i nostri fornitori ci mettono a disposizione.

Tra gli altri temi caldi del mondo delle costruzioni c’è quello della sostenibilità: avete messo in atto delle iniziative particolari per dare spazio a questo mercato?
Nessuna in particolare.

Come si compone in percentuale la vostra clientela e quale tipologia di cliente incide di più sul fatturato?
La maggior parte del nostro fatturato è rivolta all’utente professionale.

Quali servizi pre e/o post vendita offrite ai vostri clienti?
Offriamo un servizio di consulenza e supporto alle imprese.

Qual è la sensazione in merito alla pressione della Gdo in termini di concorrenza sul vostro business?
Guardiamo alla Gdo al fine di fare una sana autoanalisi su come poter migliorare la nostra struttura.

L’e-commerce è un «concorrente» da temere o cavalcare?
L’e-commerce, fatto con la giusta struttura e determinazione, potrebbe dare buoni risultati.

Negozio digitale e negozio fisico si fondono sempre di più: come state rispondendo alle esigenze di una distribuzione sempre più omnicanale?
Riteniamo opportuno migliorare sempre più la nostra organizzazione che prevede un contatto diretto con il nostro cliente.

Sul fronte logistico avete introdotto delle novità?
No, nessuna novità.

Avete sviluppato nuove iniziative di marketing, promozione, comunicazione?
No, nessuna.

Con il covid la formazione si è spostata online: avete sfruttato gli strumenti a disposizione per attività di aggiornamento professionale, sia in azienda che per i vostri clienti?
Purtroppo la pandemia ci ha creato qualche difficoltà e nel 2020 sicuramente la formazione ne ha risentito.

LA SCHEDA

• Ragione sociale completa: COMARTE SOC.COOP.

• Sito internet: www.comarte.it

• Email: info@comarte.it

• Sede legale: Via G. Di Vittorio 74-76 – 46020 Pegognaga (Mantova)

• Numero punti vendita materiali edili: 5

• Numero showroom: 2

• Anno di fondazione: 1974

• Presidente: Vittorio Terziotti

• Responsabile ufficio acquisti: Andrea Reggio Marassi

• Fatturato 2020: 19,5 milioni di euro

• Gruppo d’acquisto d’appartenenza: Coesi

• Categorie di prodotti trattate: edilizia, cartongesso, colore

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui