Superbonus, si profila l’allungamento di sei mesi

Riqualificazione di condomini
Riqualificazione di condomini

Si profila la possibilità di un allungamento delle scadenze per il superbonus 110%. Il consiglio di ministri ha approvato la versione definitiva del Recovery Plan in cui la spesa prevista per gli incentivi lievita a 8,26 miliardi aggiuntivi. Sempre se tutto filerà liscio, è previsto l’allungamento della misura, che ora per gli Iacp al 30 giugno 2023 e per i condomini fino al 31 dicembre 2022 a patto che abbiano portato a termine il 60% dei lavori entro giugno 2022. Ora la scadenza sarebbe per gli Iacp al 30 giugno 2023 e per i condomìni fino al 31 dicembre 2022, a prescindere dalla realizzazione di almeno il 60% dei lavori. Insomma, sei mesi in più. Il Recovery Plan deve però essere approvato anche a Bruxelles.

In tutto per l’efficientamento energetico e sismico di edilizia residenziale pubblica e privata sono destinati 18,51 miliardi, dei quali  10,26 sono sostitutivi per spese già previste.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui