I colori di Boero per la Cantina Produttori Cormòns

L'esterno della Cantina Produttori Còrmons
L'esterno della Cantina Produttori Còrmons

La sede della rinomata Cantina Produttori Cormòns, in Friuli, brinda al colore. A rinnovarne l’aspetto è Boero, azienda genovese con quasi 200  anni. La cantina è nata alla fine degli anni Sessanta in Friuli Venezia Giulia, in una delle zone vitivinicole più pregiate del mondo. L’edificio, ampliato e ristrutturato, vede ora una nuova veste cromatica, attentamente selezionata e per la quale è intervenuta Boero, che ne ha curato i cicli esterni. La palazzina è molto ampia in quanto ospita le diverse attività che ineriscono le attività aziendali: gli uffici, la produzione e lo spaccio aziendale.

Se per gli oltre 1700 mq della parte bassa è stato scelto un rigoroso grigio scuro a finitura opaca, ottenuto con il rivestimento per esterni Habitat e che riprende la tinta delle etichette dei bianchi Doc Isonzo, per l’area del “cubo” si è privilegiato un intenso giallo oro. Più di 500 mq sono quindi stati tinteggiati con una tonalità che ricorda la preziosità dei vini, il forziere del Vino della Pace e delle botti decorate da artisti, l’oro antico del Picolit. Il colore contiene delle particelle di metallo che rifrangono la luce solare, perciò, in alcuni momenti della giornata, l’effetto sulle pareti esterne è molto evidente ed è possibile percepirlo anche da lontano.

La facciata dell'edificio della cantina
La facciata dell’edificio della cantina

Questo progetto, rilevante anche per tutto il territorio, rappresenta l’incontro tra le migliori eccellenze Made in Italy, Boero e Cantina Produttori Cormòns: due realtà storiche, che, attraverso una nuova facciata, attentamente tinteggiata, svelano tutta la loro tensione verso il bello e verso una ricercata qualità in ogni dettaglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui