A Roma il Symposium Day Rockwool sulla sicurezza antincendio

Seminario sulla prevenzione antincendio
Seminario sulla prevenzione antincendio

Innovazione Tecnologica e Sicurezza Antincendio degli Edifici. È il programma della tappa di Symposium Day 2019 prevista a Roma giovedì 11 aprile. Il Symposium Day Rockwool, infatti, torna con un’unica sessione che comprende argomenti di grande interesse e attualità. Focus sarà il rapporto tra nuove soluzioni tecniche e sicurezza antincendio nelle nuove costruzioni come negli interventi di riqualificazione, soprattutto nell’ambito della progettazione e della sicurezza delle facciate. 

Il seminario è promosso e organizzato da Dipartimento Abc del Politecnico di Milano, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, Ordine degli Architetti della Provincia di Roma, Idm Südtirol, Innovation Development Marketing, sponsorizzato da Rockwool Italia. 

Il Symposium si pone l’obiettivo di analizzare e discutere le relazioni che intercorrono tra l’impiego di nuove soluzioni tecniche per la realizzazione di nuovi edifici o negli interventi di riqualificazione e la prevenzione antincendio. Fino a che punto questi edifici che rispondono ai più avanzati canoni prestazionali della sostenibilità, dell’efficienza energetica, della sismo resistenza e dell’acustica, presentano un elevato grado di sicurezza antincendio? 

Alla luce anche di alcuni drammatici incidenti che si sono verificati gli anni scorsi in Europa, il Symposium si propone di verificare se le attuali tecnologie e le prassi progettuali e costruttive siano sufficienti a garantire un’adeguata prevenzione antincendio o se sia invece opportuno e consigliabile prendere in esame lo studio e l’introduzione di procedure e di strumenti tecnici e normativi, sia a livello Europeo che nazionale, per migliorare il livello di sicurezza passiva dei nuovi edifici e di quelli assimilabili, a seguito di un intervento integrale di rinnovamento.

I protagonisti della giornata

Fabio Dattilo: Capo del Corpo Nazionale dei VV.F.
Marija Jelčić Rukavina: Università di Zagabria, Facoltà di Ingegneria Civile
Samuele Sassi: Fsc Engineering S.r.l.
Paolo Desideri: Studio Abdr
Arianna Villotti: Direttrice ufficio prevenzione incendi dell’Agenzia per la Protezione civile della Provincia autonoma di Bolzano
Piergiacomo Cancelliere: Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica Corpo Nazionale VV.F.
Stefano Prosseda: Coordinatore Ecosystem constructions – IDM Südtirol Alto Adige
Marcello Lombardini: Corpo Nazionale VV.F.
Guido Parisi: Direttore Centrale per l’Emergenza – Corpo Nazionale VV.F.
Paolo Canzani: Politecnico di Milano
Marco Cavriani: Direttore Centrale per la Prevenzione e S.T. – Corpo Nazionale VV.F.
Emanuele Gissi Corpo Nazionale VV.F.
Coordinerà Angelo Lucchini: Politecnico di Milano Dpt. Abc

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui