Bergamo Ceramiche: nuovo showroom, nel segno di Marazzi

Bergamo Ceramiche showroom

Bergamo Ceramiche ha inaugurato la nuova sala mostre di via Borgo Palazzo (Bergamo). Una struttura costruita da zero, innovativa e fresca che rivoluziona il modo in cui i prodotti vengono esposti. Parola di Barbara Gusmini, direttrice vendite di Bergamo Ceramiche.

Barbara Gusmini insieme al padre, titolare di Bergamo Ceramiche
Barbara Gusmini insieme al padre, titolare di Bergamo Ceramiche

Domanda. Raccontiamo in breve la storia del punto vendita?

Risposta. Bergamo Ceramiche  è nata nel 1992 per opera di mio padre e da 25 anni si occupa della vendita e della realizzazione di pavimenti e rivestimenti (di pareti e soffitti), servendosi di ogni tipo di materiale: piastrelle, parquet, laminati, seminati veneziani, pvc, mosaici e anche ceramiche d’autore realizzate a mano. Ecco, siamo nati come showroom di pavimenti e rivestimenti, ma ci occupiamo anche nelle installazioni.

D. Spieghi meglio.

R. Nel corso degli anni abbiamo ampliato la nostra offerta e su un’intuizione di mio padre abbiamo voluto specializzarci nel mondo delle resine, creando la società Fap Resine. Siamo dunque diventati anche produttori di resine artistiche da pavimenti e rivestimenti: dal semplice spatolato fino a resine artistiche molto particolari ed elaborate. E abbiamo un team di decoratori che si occupa dello studio del design delle varie decorazioni che andiamo a proporre ogni anno.

D. C’è stato dunque un ulteriore ampliamento?

R. Sì, inglobando nella nostra offerta Barrisol, innovativo marchio francese produttore di soffitti termotesi. In pratica, si tratta di rivestimenti plastici molto flessibili, teli che con il calore si tendono fino al 7% in più. Barrisol si utilizza per installazioni a soffitto ed è personalizzabile: è retro-illuminabile e regala effetti particolari con stampe, specchi o forme tridimensionali.

Bergamo Ceramiche showroom
Bergamo Ceramiche showroom

D.Ma quali sono i principali marchi che trattati?

R. Da quest’anno abbiamo sposato il brand leader mondiale nella produzione di ceramiche: il nostro showroom è dedicato per circa l’80% a Marazzi. Inoltre, trattiamo Sicis (mosaici vetrosi), Mutina (ceramiche d’autore), Bardelli (piastrelle in ceramica artigianali e dipinte a mano), Mipa (graniglie a mano a formato piastrelle), Fap Resine, Fap Barrisol e, in ultimo, Gazzotti e Original Parqet per, ovviamente, il parquet.

D. In quali zone operate?

R. Essenzialmente Bergamo, Milano e Brescia, ma lavoriamo molto anche nel centro Italia per importanti ristrutturazioni di cascinali in Toscana, mentre a Bologna abbiamo fatto un grosso intervento di 900 appartamenti. E poi c’è l’estero, soprattutto Berlino e Parigi.

D. Chi sono i vostri clienti?

R. La «signora Maria» di turno che viene da noi una volte all’anno, e il professionista che viene una volta a settimana. In proporzione direi 50 e 50.

Bergamo Ceramiche, showroom

D. Come avete chiuso il 2016 in termini di business e con quanti dipendenti?

R. Bene, in positivo. Per quanto riguarda i dipendenti interni siamo una decina, poi c’è tutto l’organico del magazzino, delle consegne e le squadre di artigiani esteri che lavorano per noi, occupandosi della realizzazione e della posa delle nostre superfici.

D. Siamo ormai a metà anno: come sta andando questo 2017?

R. Molto bene: notiamo una notevole ripresa e siamo molto contenti.

Showroom di Bergamo Ceramiche

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui