Il 17% di chi compra casa non è italiano

Case a Milano

Aumenta il numero di stranieri che acquista casa. Secondo il Gruppo Tecnocasa, nel nostro Paese vengono finanziati principalmente cittadini italiani (l’83% dei mutui è stato erogato a persone di origine italiana). Ma, allo stesso tempo, sale la percentuale degli stranieri: attualmente quasi il 13% è rappresentato da cittadini di altri Paesi del Vecchio Continente e il 4,1% da immigrati extra-europei. Le nazionalità più rappresentate sono quelle rumena (31,2% del totale degli stranieri), albanese (16,5%) e moldava (10,8%). Tra i non-europei, invece, i più presenti sono i peruviani (3,6%), seguiti da marocchini (2,5%) e da indiani (2,3%).

Osservando la provenienza del mutuatario nell’ambito delle macroaree italiane e confrontando i risultati tra loro, si evince che gli istituti di credito tendono a finanziare i cittadini non italiani maggiormente nel Nord Italia (in particolare, più di un terzo dei soggetti finanziati nel Nord-Est non è italiano).Area-Provenienza-mutuatario-Isem2016---Gruppo-Tecnocasa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui