Daliform Group sulla rampa di lancio del nuovo aeroporto di Istanbul

Antimo Riccardo Albertini, presidente Daliform Group

È Daliform Group, azienda specializzata nell’ideazione e nella produzione di manufatti in plastica per il settore delle costruzioni, a chiudere l’accordo con Istanbul Grand Airport (Iga) e ad aggiudicarsi una fornitura ultramilionaria per il più grande hub aeroportuale del mondo nelle vicinanze di Istanbul. Il nuovo aeroporto avrà inizialmente una capacità di 90 milioni di passeggeri all’anno e sorgerà nella parte europea della città a 35 chilometri dal centro, vicino al Mar Nero. Quando tutte le fasi di espansione dello scalo saranno completate l’aeroporto, con le sue sei piste e tre terminal, sarà in grado di garantire gli spostamenti aerei a 200 milioni di passeggeri. Iga, il consorzio dei cinque contractor-leader turchi, concessionario della costruzione e gestione del nuovo aeroporto di Istanbul, ha commissionato dopo una complessa trattativa, la fornitura iniziale di 186mila metri quadrati del sistema costruttivo Atlantis, una variante del più conosciuto Iglù, per la realizzazione di un pavimento industriale di notevole sopraelevazione nel cantiere dell’aerostazione. La motivazione della scelta sta nella capacità di risolvere svariate e complesse problematiche strutturali grazie alla qualità e flessibilità del sistema e alla professionalità del team ingegneristico dell’azienda. «Questa è solo l’ultima di numerose commesse internazionali ottenute dall’azienda che ne conferma il ruolo di apprezzato supplier & partner per innovazione, valenza dei prodotti ed elevata competenza dei nostri ingegneri», ha dichiarato Antimo Riccardo Albertini presidente della Daliform Group.

Antimo Riccardo Albertini, presidente Daliform Group
Antimo Riccardo Albertini, presidente Daliform Group

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui