Speciale Drenaggio: le soluzioni dalle aziende per la gestione delle acque

drenaggio-prodotti

Cresce il numero delle aziende impegnate in produzione e distribuzione di prodotti per il drenaggio. Ecco alcune delle soluzioni messe a punto per combattere l’impatto delle acque meteoriche, sia quelle superficiali che quelle sotterranee incontrollate.

Leggi anche: Speciale Drenaggio: perché l’Italia ha capito che bisogna investire

Recycle, la pavimentazione drenante porosa

Favaro1, azienda trevigiana leader nelle pavimentazioni, presenta Recycle. Costituito da una miscela di calcestruzzo caratterizzata da una percentuale di vuoti tra il 15% ed il 20%, garantisce l’assorbimento dell’acqua, al momento del contatto con la superficie, evitando così anche il minimo ruscellamento superficiale, presente invece in qualsiasi pavimentazione drenante non porosa.  

recycle-favaro1

Recycle demanda la gestione idraulica agli strati drenanti sottostanti e al terreno, escludendo totalmente la necessità di un sistema di drenaggio e canalizzazioni sub-superficiali. Consente inoltre di ridurre l’effetto «isola di calore» e un’accelerazione dei tempi di scioglimento di neve o ghiacci. La posa adeguata di Recycle permette una riduzione degli oneri derivanti dalla posa di pozzetti e canalette per lo scolo dell’acqua piovana, nonché permette una manutenzione ordinaria sui sottoservizi, consentendo facilmente la rimozione degli elementi. Inoltre favorisce la naturale alimentazione delle falde salvaguardando le caratteristiche microclimatiche del luogo in cui è posato. 
www.favaro1.com

Ecolift XL: drenaggio antiriflusso sicuro ed efficiente

Ecolift XL è il sistema innovativo ed ecologico di Kessel pensato per proteggere i locali interrati dal riflusso, in grado di smaltire grandi quantità di acqua. Ideale per gli edifici commerciali e condomini, l’impianto di sollevamento ibrido Ecolift XL entra in azione solo quando è necessario, consentendo un notevole risparmio energetico e una riduzione dei costi di manutenzione. Le valvole di chiusura motorizzate garantiscono la completa protezione grazie alla rilevazione pneumatica del livello e alla sonda ottica. In aggiunta alle valvole motorizzate, sono presenti valvole a saracinesca con fermo di sicurezza, azionabili manualmente. Durante il funzionamento normale, invece, il sistema sfrutta la pendenza naturale verso la rete fognaria, riducendo notevolmente i rumori generati dall’attivazione della pompa e garantendo lo smaltimento delle acque anche in caso di mancanza di corrente.

KESSEL_Ecolift-XL

Ecolift XL è integrato in un robusto pozzetto di polietilene e conforme alle normative, ed è adatto per l’installazione interrata sia all’esterno che all’interno dell’edificio. Il pozzetto è resistente all’acqua freatica fino a 3 metri e può essere installato fino a una profondità di 5 metri. Inoltre, grazie al peso ridotto del pozzetto, l’impianto è estremamente agevole da montare. Il rialzo per l’installazione del pozzetto nelle strutture murarie può disporre di una flangia, regolabile in altezza in maniera continua. Inoltre è possibile l’installazione anche in presenza di uno scarico non interrato, evitando opere edili successive e rendendo l’impianto facilmente accessibile per ispezioni e manutenzioni.
www.kessel-italia.it

Sistema Atlantis: recupero e dispersione delle acque meteoriche

Il Sistema Atlantis di Daliform Group è la soluzione per realizzare vasche di raccolta e/o dispersione delle acque piovane. Atlantis permette la realizzazione di una vasca in calcestruzzo armato, costruita direttamente in loco, con varie dimensioni in pianta e in altezza fino a 300 centimetri per massimizzarne il volume. La struttura che si ottiene è formata da una platea, da muri perimetrali e da una soletta sorretta da pilastrini, in grado di garantire un’elevata resistenza ai sovraccarichi, sia permanenti che accidentali.

Atlantis-vasca-daliform

Le vasche possono essere progettate per supportare qualsiasi carico sovrastante, che sia un pavimento pedonabile, un’area verde o un parcheggio transitato da automezzi, anche pesanti. Le vasche Atlantis possono essere realizzate sotto piazzali, strade e parcheggi, sia commerciali che industriali, mitigando l’effetto di piena causato da eventi meteorici eccezionali e restituendo capacità drenante al suolo senza alcun impatto visivo e ambientale.
www.daliform.com

Pircher: canali in calcestruzzo contro le bombe d’acqua

Dal 1969 Pircher è protagonista nella fornitura di soluzioni rapide ed efficaci per ridurre il rischio e porre in sicurezza il territorio dall’acqua non controllata dovuta a dissesti idrogeologici, nubifragi, allagamenti, frane e acquazzoni. Oltre 50 anni di esperienza nella produzione, nell’assistenza tecnica e nella progettazione hanno dato vita a una vasta gamma di canali in calcestruzzo adatti ad ogni genere di terreno, funzione ed esigenza estetica. Facili da montare, di alta qualità e durabilità e coordinabili con vari tipi di griglie, possono raggiungere una portata massima di 610 l/s, spaziando dalla classe A15 alla F900. Robusti, leggeri e indeformabili, sono garantiti per dieci anni.

canali-city-pircher

I canali Pircher in calcestruzzo sono la soluzione ideale per le aree pedonali, i parcheggi privati e gli spazi pubblici in generale, ma anche per le aree di sosta o gli auto silos: versatili e leggeri, discreti e mai invasivi nel paesaggio urbano, sono inoltre capaci di adattarsi e integrarsi efficacemente ad ogni tipo di ambiente architettonico, anche laddove siano richieste finiture di pregio grazie alle diverse tipologie di griglie in ghisa o acciaio zincato.
water.pircher.eu

Ipm GeoDrena: pavimentazione outdoor drenante e sostenibile

Nato nel laboratorio interno di Ipm Italia, azienda da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo di sistemi di pavimentazioni continue, Ipm GeoDrena rappresenta un nuovo concetto di pavimentazione drenante per esterno in graniglia naturale, dedicata ad architetti, paesaggisti, progettisti e amanti del verde. Tra le caratteristiche che hanno reso questo sistema uno dei fiori all’occhiello dell’azienda ci sono l’effetto decorativo, l’elevata capacità drenante (2.700 it/mq/minuto) la stabilità e la velocità di posa (8 ore lavorative per circa 900 metri quadrati).

ipm-geodrena
IPM GeoDrena per i 1100 metri quadri di pavimentazioni esterne de Il Castello delle Aci, Acireale (Catania)

Grazie ai 12 o 18 millimetri di spessore è un rivestimento adatto anche alle aree di parcheggio, a fondi esistenti anche se usurati, a fondi nuovi come calcestruzzo, pietre naturali, terreno. Il sistema risponde a specifiche esigenze di estetica, grazie all’uso di materiali di pregio, come marmo, granito e porfido, e di sostenibilità, grazie all’utilizzo di un legante eco-friendly di formulazione Ipm Italia.
www.ipmitalia.it

Gravelfix contro il fenomeno dell’isola di calore

La ristrutturazione urbana vede oggi una nuova cultura della sostenibilità ambientale, in cui il progetto deve prendere in considerazione numerose variabili per poter adeguare l’opera al contesto circostante, e renderla sostenibile dal punto di vista sia ambientale che economico. La maggior parte dei progetti che vogliono rispettare questa cultura vedono l’utilizzo di pavimentazioni drenanti che riducono il rischio di creare le classiche isole di calore. Le pavimentazioni in Gravelfix di Granulati Zandobbio sono la soluzione consigliata per progetti drenanti in cui stabilizzare granulati e ciottoli decorativi e ottenere i migliori risultati per una soluzione economica, solida, duratura e drenante al 100%.

gravelfix-granulati-zandobbio

Gravelfix in polipropilene riciclabile è progettato per risolvere le tipiche problematiche di spostamenti delle ghiaie dovuti al passaggio veicolare nei parcheggi o nelle zone di transito. Resistente al gelo e al sale, evita i solchi dovuti al passaggio dei mezzi ed è un ottimo rimedio per le erbe infestanti. Economico e duraturo, è facile da posare e non necessita di manutenzione.
www.granulati.it

Boccettoni Eterno e Liquid di Eterno Ivica

Con i loro diversi modelli di bocchettoni e accessori per l’impermeabilizzazione e per il deflusso delle acque, le linee Eterno e Liquid di Eterno Ivica sono protagoniste del cantiere di Centroparco di Segrate, un complesso residenziale immerso nel verde alle porte di Milano. Le residenze sono costruite con i moderni criteri di sostenibilità ambientale, con particolare attenzione alla scelta dei materiali e alla cura dei dettagli, anche sul fronte impiantistico. «Si è scelto l’impiego dei bocchettoni serie Liquid perché si raccordano con l’impermeabilizzazione cementizia tramite un lembo in tessuto non tessuto di connessione garantendo una tenuta perfetta», il direttore tecnico Attilio Foggi di G&CO Costruzioni, l’impresa general contractor che ha operato in questo progetto. «Anche le dimensioni in cui sono proposti fanno sì che si inseriscano nella stratigrafia. Sono stati posati in opera oltre mille bocchettoni e non è stata riscontrata nessuna infiltrazione».

eterno-civica

Per il cantiere di Segrate Centroparco sono stati forniti un centinaio di bocchettoni della linea Eterno con scarico laterale in TPE per tubi 50 millimetri di diametro e 1200 bocchettoni Liquid laterali telescopici in TNT con diametro da 50 millimetri. La volontà di non eseguire i comuni scarichi dei balconi nel vuoto ha portato alla scelta di raccogliere e convogliare le acque in apposite griglie a tutta lunghezza posizionate contro il parapetto. Inoltre, per evitare che le eventuali perdite dei giunti delle canaline si infiltrassero nel sottofondo di pavimento, è stata eseguita una impermeabilizzazione cementizia sotto le piastrelle in gres della pavimentazione delle logge, che prosegue sotto le canaline stesse e viene raccordata ai bocchettoni Liquid. Anche le canaline scaricano dall’alto all’interno dei bocchettoni, realizzati con un diametro maggiore degli scarichi per permettere la raccolta di tutte le acque.
www.eternoivica.com

Cordivari: recupero e trattamento delle acque

Realizzare strutture o edifici efficienti vuol dire anche adottare soluzioni per una gestione sostenibile delle acque. Cordivari offre una proposta completa per lo stoccaggio, il recupero e il trattamento delle acque.

sistema-recupero-acque-cordivari

La gamma si articola in sistemi per il trattamento delle acque reflue domestiche fino a 250 AE; sistemi di recupero acque piovane per irrigazione e servizi; sistemi di trattamento e depurazione delle acque di prima pioggia per parcheggi e piazzali industriali.
www.cordivari.it
 

Leggi anche: 

Speciale Drenaggio: i vantaggi delle pavimentazioni permeabili e come realizzarle

Speciale Drenaggio: poca prevenzione, molti disastri. Intervista a Gabriella Gherardi (Aises)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui