Speciale Multipoint: intervista a Sardares

sardares

Sardares

Giancarlo-Demuro-sardares
Giancarlo Demuro

L’emergenza coronavirus ha impattato sulla vostra attività? In che modo?
L’impatto dell’emergenza è stato molto sentito, sia in termini di fatturato, che in termini di svolgimento delle attività lavorative. Si è infatti provveduto ad adeguare gli spazi lavorativi ed espositivi al fine di rispettare le disposizioni locali e nazionali, e salvaguardare al meglio il personale e i clienti. In termini di fatturato si è registrato un calo dell’85%, nel mese di aprile, e un calo fortissimo nei mesi di marzo e maggio che normalmente rappresentano i mesi di maggiore fatturato. Bisogna ricordare, inoltre, la sospensione della gran parte dei corsi di aggiornamento del personale e gli eventi gestiti, in comarketing, con le aziende produttrici.

Nel corso del 2020 ci sono state iniziative particolari?
Nel 2020 è stato inaugurato il nuovo Centro di Trasformazione Acciai per la produzione certificata di elementi in ferro per cemento armato. Dal punto di vista della comunicazione sono state gettate le basi per un progetto di restyling a 360 gradi: dal rifacimento del logo alla realizzazione di un nuovo sito internet, dall’ampliamento dell’utilizzo dei canali social con lo sbarco a breve anche sulle piattaforme Linkedin e Instagram al consolidamento della nostra pagina Facebook. Il progetto, avviato nel 2020, si concretizzerà nel 2021 con l’affidamento della comunicazione a una azienda esterna che lavorerà coordinandosi con le nostre risorse interne operanti in questo settore.

Come si è chiuso il 2020?
Con un calo del fatturato attorno al 10%. Gli effetti della pandemia sono stati limitati grazie a una ripresa negli ultimi mesi dell’anno.

Come sta andando il 2021 e quali risultati vi aspettate da quest’anno in termini di business?
Ci aspettiamo una ripresa del mercato per avvicinarci ai livelli del 2019, anche grazie alla spinta dei diversi incentivi del settore.

In generale quali prospettive intravedete per il mercato dell’edilizia nel prossimo futuro?
Le prospettive del mercato sono stabili, fatti salvi gli effetti benefici derivati da un eventuale, quanto auspicabile, prolungamento degli incentivi relativi a ecobonus, superbonus 110% e bonus casa.

Quali sono le sfide principali che un multipoint delle vostre dimensioni deve affrontare e quali iniziative state mettendo in atto per fronteggiarle?
Le principali sfide riguardano la crescita del livello di servizio e consulenza della forza vendital’integrazione e la gestione di tutte le sedi e l’arrivo di nuovi competitor. Le principali iniziative di sviluppo riguardano una nuova strategia di comunicazione, con particolare attenzione ai progetti di digitalizzazione e le nuove applicazioni.

Quali sono i vostri principali punti di forza?
Sicuramente la storia e la tradizione familiare della società, che ci hanno permesso di instaurare nel corso degli anni un rapporto pluriennale di conoscenza e fiducia reciproca con i clienti e i fornitori. Poi il livello di servizio offerto, che prevede l’assistenza e la consulenza al cliente in tutte le fasi di pre e post vendita, tramite personale specializzato e costantemente formato con frequenti corsi di aggiornamento. Un altro punto di forza è certamente l’offerta di un’ampia gamma di prodotti di elevata qualità.

sardares

Quali zone geografiche servite e in quali territori mirate ad acquisire nuovi punti vendita?
Il nostro servizio di commercializzazione si sta sviluppando anche oltre i confini della Sardegna, ma l’eventuale incremento dei punti vendita sarà comunque concentrato in questa regione. 

Nel prossimo futuro, come valutate possibili sinergie con altri multipoint e/o aggregazioni in termini di fusioni o reti d’imprese?
Facciamo già parte di un importante gruppo d’acquisto nel settore termo-idraulica, e stiamo valutando altri accordi per altri settori.

Bonus fiscali e superbonus 110% sono i protagonisti del mercato delle costruzioni: come vi siete attrezzati per rispondere alle richieste dei clienti?
Abbiamo messo a disposizione della clientela un ufficio di consulenza dedicato a questi temi, curando soprattutto gli aspetti legati al beneficio immediato per il cliente, sia in termini di servizi (verifica documentale, scelta prodotti e installazione), sia applicando lo sconto direttamente in fattura.

Tra gli altri temi caldi del mondo delle costruzioni c’è quello della sostenibilità: avete messo in atto delle iniziative particolari per dare spazio a questo mercato?
Stiamo partecipando a focus group per ottenere certificazioni e promuovere al meglio questi aspetti.

Come si compone in percentuale la vostra clientela e quale tipologia di cliente incide di più sul fatturato?
Per oltre il 70% si tratta di imprese o installatori. Il resto sono clienti privati.

sardares

Quali servizi pre e/o post vendita offrite ai vostri clienti?
Assistenza e consulenza durante il ciclo di acquisto del prodotto e nella fase post vendita. Il nostro personale specializzato opera offrendo consulenza alle imprese direttamente in cantiere, mentre nella sala mostra un nostro team di architetti esegue dimostrazioni dei prodotti e del materiale con rendering 3D.

Qual è la sensazione in merito alla pressione della Gdo in termini di concorrenza sul vostro business?
La concorrenza è presente per alcune tipologie di prodotti, ma aver puntato sui servizi di consulenza e assistenza pre e post-vendita al cliente ne ha limitato l’impatto.

L’e-commerce è un «concorrente» da temere o cavalcare?
Bisogna sempre farsi trovare pronti alle evoluzioni del mercato, ma nel nostro settore resta fondamentale il rapporto diretto con il cliente.

Negozio digitale e negozio fisico si fondono sempre di più: come state rispondendo alle esigenze di una distribuzione sempre più omnicanale?
Come anticipato, gli investimenti del 2021 si concentreranno soprattutto su progetti di comunicazione e digitalizzazione. In questo contesto pensiamo di sviluppare una piattaforma dove proporre online i prodotti che più si prestano a questo tipo di mercato.

Sul fronte logistico avete introdotto delle novità?
Sì, nel 2020 abbiamo aperto un nuovo centro logistico con lo scopo di ottimizzare il rifornimento di tutte le sedi, soprattutto per quei materiali che hanno una rotazione elevata.

sardares

Avete sviluppato nuove iniziative di marketing, promozione, comunicazione?
Come detto precedentemente, sono in fase di sviluppo.

Con il covid la formazione si è spostata online: avete sfruttato gli strumenti. a disposizione per attività di aggiornamento professionale, sia in azienda che per i vostri clienti?
Certamente, con corsi di formazione online rivolti al personale e ai clienti. Di recente abbiamo organizzato e trasmesso in diretta streaming un convegno sul Superbonus, avendo un riscontro molto positivo in termini di visualizzazioni e di coinvolgimento dei partecipanti.

LA SCHEDA

• Ragione sociale completa: SARDARES SPA

• Sito internet: www.sardares.it

• Email: info@sardares.it

• Sede legale: S.p. Arzachena – Porto Cervo km 1 – 07021 Arzachena (Sassari)

• Numero punti vendita materiali edili: 5

• Numero showroom: 5

• Anno di fondazione: 1992

• Titolari:Gianfranco Demuro, GianMatteo Demuro, Giancarlo Demuro, Marta Demuro, Salvatore Demuro, Mariarosa Demuro

• Responsabile ufficio acquisti: Gianni Gorme, Gianfranco Canu

• Fatturato 2020: 26,5 milioni di euro

• Gruppo d’acquisto d’appartenenza: Gruppo Triveneto

• Categorie di prodotti trattate: termoidraulica, edilizia, ferramenta, sanitari, rivestimenti, pavimenti, arredo bagno

• Marchi: Daikin, Marazzi, Geberit Ard Raccanello, Gessi, Blue, Valsir, Gruppo Romani Industrie Ceramiche, Fischer Italia, Piba Marmi, Bellosta, Xylem Water Solutions Italia, Vaillant Group, Panariagroup Industrie Ceramiche, Paffoni, Morganti, Ideal Standard, Toshiba, Bisazza, Ariston Thermo, Samo, Plasson, Fainelli Marble & Style, Ceramica Globo, Kerakoll, Galassia, Makita, Mirage Granito Ceramico, Nupi Industrie Italiane, Ibp Banninger, Effebi, Pennelli Boldrini, Dab Pumps, Robert Bosch, Aquatherm, Cordivari, Unifix Swg, Cpa, Serravalle Copper Tubes, Domus Linea, Pratoverde, Devon & Devon, Grohe, Gressart Di Ruiu Mauro, Cristina, Rinnai Italia, Cenigomma, Italcer, Rondine, Porcelanosa, Cotto Vietri, Rototec, Cadel, Deiana Graniti, Novellini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui