Una scuola con Xlam da Cari costruzioni

La scuola di Avezzano realizzata da Cari
La scuola di Avezzano realizzata da Cari

È stata inaugurata ufficialmente mercoledì 31 marzo la nuova scuola elementare Sandro Pertini di Avezzano (L’Aquila), in via Sandro Pertini, alla presenza delle istituzioni locali e dei dirigenti del plesso scolastico. Realizzato da Cari costruzioni, l’edificio ha un basso impatto ambientale ed elevati livelli di sicurezza e innovazione.

L’opera dell’azienda edilizia, che si occupa di restauri, costruzioni e manutenzioni edili e stradali, sostituirà i vecchi edifici che si trovano in via Fucino e via Garibaldi.

La scuola ha ampi in grado di garantire un adeguato distanziamento e un ricambio di aria naturale, indispensabili in questo particolare periodo storico, ma anche antisismica e a basso impatto ambientale, realizzata utilizzando materiali innovativi.

Per le fondazioni dell’edificio, trovandosi in una zona paludosa, sono stati utilizzati pali drenanti, mentre la struttura è interamente in Xlam, ignifugo, insonorizzante e in grado di offrire un maggior efficientamento energetico, e la coibentazione ottenuta con un cappotto termico. 

L’edificio è stato realizzato in legno, utilizzando la tecnologia Xlam, che garantisce una estrema resistenza sismica e ottime prestazioni energetiche. Questo sistema di costruzione utilizza pannelli lamellari di legno massiccio, realizzati incollando strati incrociati di tavole. Questo consente di ottenere un fabbricato rigido ma, allo stesso tempo, in grado di dissipare in modo efficiente l’energia, garantendo duttilità e una maggior resistenza in caso di eventi sismici. Un aspetto non certo da trascurare per una zona che risultò fortemente colpita dal terribile terremoto dell’Aquila del 2009.

La nuova scuola Sandro Pertini ha ottenuto, inoltre, la certificazione Casaclima, importante riconoscimento alla alta qualità dell’edificio, fiore all’occhiello della Cari costruzioni, che oggi è impegnata insieme alle altre società del gruppo su altre due scuole molto importanti sul territorio.

“Un progetto importante per la città di Avezzano, che offre ai bambini un luogo sicuro in cui studiare e formarsi. Quando ci è stato affidato l’incarico, abbiamo pensato a qualcosa che potesse integrarsi alla perfezione con l’ambiente circostante, con il minor impatto possibile, e che fosse innovativo nei materiali e nella costruzione, per guardare con ottimismo al futuro”, commentano Dionisio Graziosi, direttore tecnico del progetto e Camilla Rubei, amministratore dell’azienda. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui