A febbraio indice delle costruzioni in calo del 3,4%

Cantiere a Milano
Cantiere a Milano

Arrivano i primi dati dell’effetto coronavirus sull’edilizia. Secondo la rilevazione Istat, a febbraio l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è diminuito del 3,4% rispetto al mese di gennaio. L’Istituto sottolinea, infatti, il «marcato calo dopo il considerevole aumento registrato il mese precedente». Su base annua, l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni mostra invece un aumento dello 0,7%, mentre l’indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 come a febbraio 2019) diminuisce dello 0,3%. «Nonostante il calo congiunturale registrato a febbraio, che compensa solo parzialmente la forte crescita del mese precedente, l’indice destagionalizzato della produzione si mantiene su un livello elevato rispetto a quello medio dello scorso anno», commenta l’Istat sottolineando che «resta positiva anche la variazione congiunturale su base trimestrale», con un aumento del 3,2%. Ma a febbraio il coronavirus era solo ai primi passi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui