È scomparso Gianluca Menozzi, fondatore di XT Insulation

Gianluca Menozzi
Gianluca Menozzi

Lo scorso anno la consapevolezza della malattia aveva spinto Gianluca Menozzi a un atto di generosità. L’imprenditore che ha fondato Xt Insulation, infatti, aveva donato all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia una colonna per neurochirurgia endoscopica di ultima generazione da utilizzare negli interventi neurochirurgici. Menozzi, 53 anni, si è spento la mattina del 7 dicembre e anche quel gesto servirà a ricordare la figura umana, oltre a quella di imprenditore per la quale era più conosciuto. Gianluca Menozzi lascia la moglie Giuliana e i figli Gabriele e Francesca, oltre a fratello e genitori.

Gianluca Menozzi, infatti, ha legato il suo nome alla nascita di Xt Insulation, azienda di Bibbiano (Reggio Emilia) specializzata in consulenza e fornitura di prodotti isolanti in fibre naturali. Non un’azienda qualsiasi, ma una di quelle più vivaci e performanti, come ha rilevato una classifica del Sole 24Ore dedicata alle imprese in crescita. Menozzi era anche appassionato di sport: per questo aveva scelto di sponsorizzare la squadra di basket di Reggio Emilia, la Pallacanestro Reggiana, oltre alla società di calcio dilettantistica di Bibbiano.

Nato a Montecchio nel 1966, Gianluca Menozzi, assieme al fratello Andrea, aveva appreso le caratteristiche del mercato degli isolanti termoacustici fin da ragazzo, grazie al padre Ernesto, che più di 50 anni fa con la Termolan è stato tra i primi imprenditori a produrre in Italia la lana di roccia. Poi, raccontava, diventato imprenditore lui stesso ha avuto la possibilità di conoscere dirigenti di multinazionali che in più occasioni hanno chiesto all’impresa di famiglia di collaborare. E da questa intuizione, nel settembre del 2014 è nata XT Insulation.

Grazie all’iniziativa di Gianluca Menozzi, XT insulation in pochi anni è così diventata un punto di riferimento del settore, grazie al servizio di consulenza e fornitura di prodotti isolanti in fibre minerali in lana di roccia e lana di vetro, materiali ideali per l’isolamento termico acustico e per la protezione al fuoco. Con una collaudata struttura e alle partnership internazionali con il mondo della produzione, l’azienda è diventata in grado di offrire prodotti isolanti ad alte prestazioni, con oltre 150 autotreni di merce pronta consegna e tre sedi in Italia.

Menozzi aveva anche fondato un’azienda del settore food, Armonie Alimentari, legata alla filiera del Parmigiano Reggiano: anche questa una scelta in linea con l’anima verde dell’imprenditore. Ma, oltre all’attività nelle sue aziende e quelle legate allo sport, Gianluca Menozzi coltivava anche una passione più intima, quella per la la pittura, e un’altra più pubblica, quella per le auto d’epoca. Tanto che aveva acquistato una Fiat 1100 del 1955 che ha partecipato a una Mille Miglia. Ma senza lui a bordo, già colpito dalla malattia. Una passione che la famiglia ha voluto sia presente anche nel momento dell’ultimo saluto, ai funerali in programma lunedì 9 dicembre, alle 14,30, nella chiesa di Bibbiano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui