Frenano dello 0,9% i prezzi per le costruzioni del primo trimestre

Cantiere al lavoro
Cantiere al lavoro

Galleggiamento, stagnazione o, addirittura andamento alla rovescia. Per l’edilizia e le costruzioni i segnali non sono particolarmente positivi. L’ultimo segnale poco confortante è arrivato dall’Istat. L’Istituto nazionale di statistica ha certificato che a marzo 2019 la stima dell’indice dei prezzi alla produzione delle costruzioni per gli edifici residenziali ha visto una decrescita dello 0,7% rispetto a febbraio e dell’1,0% su base annua. Se si considera la media del primo trimestre 2019, l’indice dei prezzi ha fatto segnare una diminuzione ancora più consistente: lo 0,9% rispetto al trimestre precedente, mentre rimane invariato in termini tendenziali. Certo, le particolari condizioni meteo possono influire sulla domanda e, quindi anche sui prezzi. Ma un calo è un sintomo di deflazione, seppure circoscritta a un ampio settore dell’economia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui