Riqualificazione energetica: massimizzare gli investimenti con il cappotto

sistema-a-cappotto
sistema-a-cappotto
Dettaglio sistema a cappotto su facciata

Secondo le ultime statistiche, le case in Italia necessitano di un ampio programma di interventi di riqualificazione energetica. In totale sono circa 22,5 milioni le abitazioni che compongono il patrimonio edilizio italiano, e più della metà – il 53% precisamente – non è mai stato oggetto di manutenzione straordinaria, dato che ci colloca agli ultimi posti in Europa in ambito di prestazioni energetiche degli edifici.

Stiamo parlando di circa 11,5 milioni di abitazioni che in trent’anni di vita, non hanno mai avuto interventi manutentivi sulle facciate e si trovano in una classe energetica pessima, divenendo la causa principale del tasso d’inquinamento atmosferico, con 65 milioni di tonnellate di CO2 prodotte ogni anno.

La legge di stabilità ha prorogato fino al 31 dicembre 2016, nella misura del 65%, la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, e pari detrazioni sono state assicurate per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali e per quelli che riguardano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio.

Tra gli interventi di efficientamento energetico che godono della detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici, il sistema a cappotto garantisce anche altri benefici per l’immobile: abbattimento dell’inquinamento atmosferico, aumento della salubrità degli ambienti abitativi e riduzione del rumore percepito all’interno dell’abitazione. Intervenendo inoltre sugli impianti di riscaldamento e sui serramenti, l’immobile si rivaluta immediatamente, passando per esempio, dalla classe energetica G alla C.

Il cappotto assume quindi un’importanza rilevante quale tipologia di intervento in grado di assicurare eccellenti risultati a fronte degli investimenti economici sostenuti. Cortexa, il consorzio italiano per la cultura del sistema a cappotto che unisce sotto lo stesso marchio le principali aziende del settore, trae spunto dalla fotografia dell’Italia\, e sostiene la riqualificazione come vero e unico traino per una solida e duratura ripresa di molti settori dell’edilizia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui