Contro il caldo estivo le famiglie spendono 2000 euro

Caldo estivo, la spesa degli italiani

Gli italiani si preparano allo scoppio del grande caldo e secondo un’indagine condotta da ProntoPro.it è emerso che per i lavori di installazione di impianti di climatizzazione, tende da sole e zanzariere, le famiglie spendono in media circa 2000 euro. È cresciuto il numero di coloro che desiderano che la propria casa – equipaggiata per affrontare il caldo estivo – sia sempre climatizzata e deumidificata; tra aprile e maggio le richieste per questa tipologia di intervento  sono aumentate del 55%.

È stato stimato che per un appartamento di 70 metri quadri i la spesa media da mettere in conto è pari a 795 euro. I costi però, possono variare molto; a Roma ad esempio salgono di oltre il 70% rispetto a quelli sostenuti nel resto d’Italia, mentre a Catanzaro scendono del 40%. In linea con la tendenza nazionale, le città di Aosta, Torino e Genova in cui si spendono rispettivamente 790 euro, 855 euro e 865 euro.

 Sono i bonus fiscali la molla dell’installazione dei condizionatori, visto che le agevolazioni relative all’ecobonus consentono di detrarre in 10 anni fino al 65% della spesa sostenuta. Ma gli italiani non si limitano ai soli condizionatori e scelgono anche altri strumenti per evitare la calura estiva.  Se si ha un terrazzo di cui godere, il primo è senza dubbio il montaggio di tende da sole: i costi si aggirano intorno ai 710 euro e le città in cui conviene di più sono tre: Trieste, Potenza e Catanzaro in cui si arriva a spendere fino al 50% in meno che nel resto della Penisola.

Se le tende da sole possono proteggerci dal caldo di giorno, le zanzariere diventano uno strumento indispensabile soprattutto di notte e la loro installazione è in genere piuttosto conveniente; per il solito immobile tipo, in Italia si spendono in media 500 euro. Le città in cui i costi salgono notevolmente sono Roma, Milano e Firenze dove si arriva a spendere rispettivamente 810 euro, 745 euro e 740 euro. Anche le tende da sole e le zanzariere beneficiano delle detrazioni fiscali quantificate nel 65% della spesa sostenuta e vengono scelte da un numero sempre maggiore di persone perché permettono un risparmio notevole anche in termini di spesa energetica.

A dominare la classifica delle città in cui costa di più preparare la casa al caldo estivo è Roma, nella capitale concedersi tutte e 3 le installazioni costa 3.360 euro, a seguire si trovano Milano in cui si spendono 3.085 euro e Firenze in cui per rinfrescare un appartamento sono necessari 2.420 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui