Pesenti entra nelle porte Scrigno con Clessidra

Infissi Scrigno
Infissi a scomparsa Scrigno

Le porte Scrigno si aprono per lasciar passare una sgr, Clessidra, ora controllata da Italmobiliare, società a sua volta controllata dalla famiglia Pesenti. Clessidra, infatti, ha sottoscritto l’accordo definitivo per l’acquisizione della totalità del capitale azionario del gruppo di Rimini che produce e commercializza controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, nonché porte blindate. L’operazione, che secondo fonti ufficiose dovrebbe avere un valore di circa 100 milioni, è stata portata a termine attraverso l’azienda specializzata Master di Piacenza, acquisita in agosto da Scrigno. Si tratta del quarto investimento che avviene attraverso il fondo di private equity Clessidra Capital Partners 3, dopo Roberto Cavalli, Abm Italia e Nexi. Il closing dell’operazione è atteso per la fine di giugno, una volta ottenuta l’approvazione delle autorità competenti.

Infissi Scrigno
Infissi a scomparsa Scrigno

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui