Isolanti, la tedesca Xella acquista la spagnola Ursa

La tedesca Xella International acquista Ursa. A vendere è l’azionista di maggioranza dell’azienda, il fondo americano Kkr. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. Ursa ha sede a Madrid e fattura circa 400 milioni di euro: è uno dei principali fornitori di materiale isolante in Europa, in particolare di lana minerale e polistirene estruso. Xella è un gruppo con sede a Duisburg, in Germania, che produce e commercializza materiali da costruzione, pannelli in fibra di cartone in gesso e pannelli di rivestimento in cemento, assieme a calce e calcare. La società è attiva in tre segmenti di business: materiali da costruzione, rivestimento secco e calce.

Il fondo Kkr è stato azionista di maggioranza di Ursa dal 2015. Dopo il forte calo del mercato russo, Kkr ha rafforzato il team di gestione di Ursa e riorganizzato e razionalizzato le sue operazioni. Questo ha permesso all’azienda di raggiungere nuovi livelli di crescita, aumentare la capacità in molti dei suoi impianti produttivi, e grazie a miglioramenti operativi, ha fatto lievitare i suoi risultati.

Headequarters di Xella

Headequarters di Xella

Isolanti, la tedesca Xella acquista la spagnola Ursa ultima modifica: 2017-08-10T16:22:57+00:00 da Virginia Gambino
Categories: In Evidenza, News
Tags: kkr, Ursa, Xella

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*