Nuovo intonaco per interni Ytong Base G100

intonaco-Ytong-BASE-G100

Il sistema costruttivo Ytong si arricchisce del nuovo intonaco per interni a base calce-gesso Ytong Base G100, ideale per rivestimenti tipo malta fine (senza cemento) o a base gesso.

Grazie alla sua esclusiva formulazione, a base di anidrite e calce, e all’elevata qualità delle materie prime completamente minerali, Ytong Base G100 offre agli applicatori una eccellente velocità di lavorazione e la massima sicurezza, contribuendo a creare ambienti salubri e confortevoli, grazie alle sue elevate proprietà di traspirabilità.

intonaco-Ytong-BASE-G100

Il nuovo intonaco è stato studiato nei laboratori di ricerca Xella per esclusivo utilizzo in interno su murature in calcestruzzo aerato autoclavato. Leggero e con una resa molto elevata (10 kg/m2/cm), Ytong Base G100 consente una posa rapida e sicura, poiché si applica a macchina da 1 a 6 cm con una sola passata e si caratterizza per una eccezionale rapidità di indurimento, che velocizza la realizzazione delle murature.

La velocità e la semplicità di posa, senza sprechi di materiale e con tempistiche ridotte, si traduce in minori costi del ciclo finito. Inoltre Ytong Base G100 può essere rinforzato con reti d’armatura ove siano richieste maggiori proprietà di resistenza.

intonaco-Ytong-BASE-G100

A completamento del sistema costruttivo Ytong, Xella propone al mercato un’ampia gamma di intonaci e malte rasanti per il rivestimento delle murature, oltre ai prodotti collanti per il fissaggio dei blocchi Ytong e dei pannelli Multipor.

Tutti i prodotti in polvere della linea Xella, presentano una composizione assimilabile e coerente con i blocchi da costruzione Ytong, offrendo così una perfetta omogeneità all’intero ciclo. In tal modo si garantisce un sistema completamente compatibile e appositamente studiato per ottimizzare le prestazioni dei materiali soprattutto in termini di traspirabilità, densità e durabilità dei rivestimenti.

intonaco-Ytong-BASE-G100

Le malte e gli intonaci della gamma Xella, destinati – in base alle specifiche funzioni – all’incollaggio, alla rasatura o alla finitura del sistema Ytong, presentano un contenuto di riciclato e sottoprodotto variabile tra il 12 e il 22%, a seconda dell’articolo, in conformità a quanto previsto dal Decreto Cam e secondo le indicazioni del Protocollo Leed, una percentuale che il centro di Ricerca & Sviluppo Xella mira ad elevare ulteriormente, grazie allo studio di nuove formulazioni.

Il ciclo parete interamente fornito da Xella e appositamente studiato per garantire la massima compatibilità dei materiali, assicura la realizzazione di soluzioni costruttive altamente performanti dal punto di vista energetico e della traspirabilità, omogenee nella composizione, incombustibili, efficaci in tute le applicazioni e caratterizzate da una stratigrafia semplificata che non richiede ulteriori strati di isolamento.

L’impiego dei sistemi Ytong con specifici cicli di finiture Xella permette dunque di realizzare involucri edilizi perfettamente omogenei, con prestazioni, caratteristiche e composizione dei prodotti compatibili, complementari e del tutto assimilabili fra loro.

intonaco-Ytong-BASE-G100

Le murature monostrato Ytong offrono numerosi vantaggi rispetto ai sistemi costruttivi tradizionali. Innanzi tutto la posa a giunto sottile, con uno spessore del giunto di soli 2 mm, insieme ai bordi verticali maschiati che facilitano l’accostamento, permettono di eliminare il ponte termico dovuto alla malta a spessore.

Inoltre, le pareti realizzate con Ytong offrono elevate prestazioni coibenti senza l’aggiunta di altri materiali, a beneficio sia del comportamento statico che della velocità di posa, poiché non richiede ulteriori passaggi.

Infine la proprietà traspirante dell’intero ciclo assicura il passaggio del vapore attraverso le murature senza trovare ostacoli; in tal modo il tasso di umidità negli ambienti interni si mantiene su livelli ottimali, a vantaggio della salubrità abitativa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui