Speciale Colore: le tinte oro della collezione Zecchino Gold di CAP Arreghini

cap-arreghini-zecchino-gold

Al passo con le ultime tendenze dell’arredamento e dell’interior design, CAP Arreghini lancia Zecchino Gold, la collezione di finiture decorative ricche e luminose, che vestono di glamour le pareti, nel segno di una nuova e ritrovata qualità estetica.

Tra i colori più vitali e audaci del momento, l’oro non vuole essere solo sinonimo di lusso, ma anche un modo sorprendente, e a volte ironico, di pensare un oggetto, una superficie, un dettaglio all’interno di un ambiente. Un trend che richiama lo stile anni Venti, dove metalli come l’oro erano inseriti con gusto nell’arredamento, in maniera mai sfarzosa, ma sempre perfettamente dosata ed equilibrata.

Che si tratti di una lampada, un tavolino o un rivestimento per pareti, l’oro non solo è sinonimo di eleganza, ma è anche capace di regalare una luminosità inaspettata ad angoli della casa che meritano di essere valorizzati.

Proprio per questo CAP Arreghini ha messo a punto Zecchino Gold, nuova collezione che raccoglie le tinte oro e gli effetti dei prodotti Mania, Calipso Chic, Calipso e Powercap.

cap-arreghini-zecchino-gold

Tinte importanti e di carattere che aprono il campo a sperimentazioni inedite, per ambienti eleganti e di grande pregio in grado di interpretare con stile e personalità le tendenze più
attuali della decorazione d’interni.

Interior design: abbinamenti con l’oro

Quando si tratta di design d’interni e arredamento, l’oro può essere considerato un asso nella manica, soprattutto se parliamo di pareti. Tuttavia, va abbinato nella maniera giusta.

Quali colori o materiali si sposano meglio a questa tinta? Le opzioni tra cui scegliere sono varie, dalle più vivaci e classiche ad altre più inaspettate e spettacolari. Basta individuare l’effetto e la sfumatura più adatta al tipo di ambiente che si sceglie di decorare.

cap-arreghini-zecchino-gold

Per un risultato luminoso e delicato, ad esempio, uno degli accostamenti vincenti è sicuramente quello con il legno. Per un risultato ancora più chic, si possono inserire a contrasto anche alcuni elementi scuri, di colore nero o marrone ciliegio.

Un abbinamento più romantico e dall’effetto vintage è invece quello con i toni del rosa e del tortora, sapientemente mescolati insieme. Per un effetto scintillante, luminoso e leggero, si può al contrario optare per una palette composta dai toni del verde, sia scuri che chiari ma non brillanti, abbinati a qualche elemento in oro lucido.

L’oro può ravvivare con eleganza anche tinte neutre, quali il grigio e il bianco, e proporsi come risalto del nero in un arredo audace.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui