FederlegnoArredo all’attacco sull’ipotesi di stretta della cessione del credito

Il presidente di FederlegnoArredo, Claudio Feltrin
Il presidente di FederlegnoArredo Claudio Feltrin

FederlegnoArredo va all’attacco del governo. “Ci auguriamo che le notizie di stampa che stanno circolando in queste ore sull’ipotesi di una stretta sulla cessione del credito per i bonus edilizi prevista dal DL Sostegni ter siano destituite di fondamento. Diversamente, ci troveremmo costretti a prendere atto che il Governo ha deciso di rinnegare sé stesso, gettando imprenditori e famiglie nel caos più completo e bloccando un settore trainante come lo è l’edilizia per l’intero Paese”. Sono le parole di Claudio Feltrin, presidente dell’associazione, in merito all’ipotesi che il credito d’imposta possa essere ceduto una sola volta riducendo quindi l’opzione dello sconto in fattura.

“Una decisione davvero incomprensibile, oltre che ingiustificata, che renderebbe, di fatto, l’opzione dello sconto in fattura inapplicabile da parte di tutti gli imprenditori, grandi e piccoli, che proprio sulla base di quanto deciso con la legge di Bilancio di fine anno, hanno pianificato investimenti e piano di lavoro. Chiediamo al Governo un immediato chiarimento affinché non venga prevista nessuna modifica all’attuale meccanismo di cessione del credito dal Governo stesso recentemente deliberato”, rincara Feltrin.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui