Gruppi e Consorzi – Baugroup: tra gli obiettivi c’è più formazione

baugroup

Baugroup registra l’ingresso di un nuovo associato, Unterhofer di Renon (Bolzano), portando a 13 il numero dei propri associati. Alla ricerca di alleanze in altre province, il gruppo trentino punta sulla sua vicinanza ad Austria e Germania per importare distribuire più facilmente prodotti e tecnologie d’Oltralpe.

Intervista a Marco Ferrari, presidente Baugroup

Come è andato il vostro gruppo nel 2020 in termini di fatturato?
Siamo leggermente in calo rispetto all’anno precedente per alcuni soci i vincoli imposti dalla pandemia hanno avuto un impatto negativo.

Nel corso del 2020 ci sono state iniziative particolari che hanno interessato il vostro gruppo?
Nel 2020 abbiamo reimpostato l’ufficio acquisti, con l’ingresso di Boris Longo in qualità di responsabile, e attivato piattaforme tipo Microsoft Teams e Sharepoint, incrementato lo scambio di informazioni e di materiali tra soci con un risultato particolarmente positivo. Il 2021 ci ha portato l’ingresso di un nuovo socio, la ditta Unterhofer di Renon (Bolzano).

Nel corso del 2020 avete aggiunto nuovi prodotti e/o servizi?
Abbiamo attivato la piattaforma di Microsoft Teams e Sharepoint.

La pandemia ha impattato sulla vostra organizzazione?
Alcuni dei nostri soci e affiliati sono rimasti fermi per quasi un mese.

Come sta andando il 2021 e quali sono le vostre aspettative a fine anno?
L’anno in corso è partito molto bene con un notevole incremento di fatturato non dovuto solo agli aumenti di prezzo. Se la tendenza verrà confermata anche nel secondo semestre, la crescita in percentuale sarà di due cifre.

Qual è l’obiettivo più importante che vi siete dati per quest’anno?
Intensificare la comunicazione e lo scambio di merci tra i soci e la formazione della forza vendita.

Avete in programma nuovi progetti e/o investimenti a breve-medio termine?
Cercare nuove alleanze in altre province.

Un tema di forte attualità è la carenza delle materie prime e il rincaro dei prezzi: come state affrontando questa situazione a livello di gruppo?
Di fatto la stiamo subendo. Abbiamo cercato di fare acquisti importanti nei primi mesi dell’anno, ma non basta, la richiesta è troppo abbondante e supera di molto l’effettiva disponibilità.

Un altro tema caldo sono i bonus fiscali e il superbonus 110%: come il vostro network si è attrezzato nei confronti degli associati?
Il superbonus è machiavellico, troppo burocratizzato, impensabile tentare di gestirlo per piccole aziende come le nostre.

La pandemia ha dato ancora maggiore impulso all’e- commerce: siete organizzati in questo senso?
No, ma ci stiamo pensando.

Rispetto allo scorso anno quali sono i tre settori merceologici che stanno crescendo di più e quali i tre in calo?
I sistemi a secco, materiali naturali e green sono in crescita, così come le forniture di materiali pesanti (ferro, laterizi ecc.). Non segnaliamo cali di rilievo.

Perché una rivendita dovrebbe scegliere di entrare nel vostro gruppo?
Perché l’Alto Adige è bilingue ed è il ponte naturale tra la cultura tedesca e italiana, può attingere in Austria e Germania importando e distribuendo prodotti e tecnologie diverse più facilmente rispetto ad altre realtà esterne.

Dal punto di vista dei servizi agli associati, quali sono i vostri principali punti di forza?
La fatturazione centralizzata, la condivisione della gestione trasparente e dettagliata dei rapporti con i fornitori, la velocità e la semplicità nella comunicazione. La gestione centralizzata dei piccoli ordini con l’ottimizzazione dei relativi costi.

Quali iniziative di marketing e/o comunicazione avete messo in atto per il 2021?
Abbiamo rifatto il nostro sito internet e stiamo ancora valutando qualche idea da sviluppare assieme ad alcuni fornitori.

A livello di formazione, avete sfruttato gli strumenti digitali per attività di aggiornamento agli associati?
No.

Quante ore di formazione dedicate all’anno agli associati?
Troppo poche.

Quali sono i corsi che riscuotono più interesse?
I sistemi a secco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui