Savorani confermato presidente di Confindustria Ceramica

Giovanni Savorani, presidente di Confindustria Ceramica
Giovanni Savorani, presidente di Confindustria Ceramica

Giovanni Savorani è stato confermato presidente di Confindustria Ceramica per il biennio 2020 – 2021. Lo ha deciso l’assemblea dell’associazione, che ha eletto Savorani con il 100% dei voti validi. Il Consiglio Generale ha anche eletto i cinque vicepresidenti: Augusto Ciarrocchi, Luigi Di Carlantonio, Franco Manfredini, Filippo Manuzzi ed Emilio Mussini.
Savorani, nato a Faenza (Ravenna) 71 anni fa, è sposato e ha due figli. Si è diplomato al corso di perfezionamento tecnico dell’Istituto Statale d’Arte per la ceramica di Faenza nel 1968, per sette anni è stato il responsabile di produzione della ceramica Barbieri e Burzi a Bologna per poi diventare il responsabile tecnico della Cast, società di assistenza tecnica, dove è rimasto per dieci anni a partire dal luglio 1977. Nell’aprile 1987 è entrato in Cooperativa Ceramica di Imola per gestire il nuovo stabilimento del gres porcellanato e nel giugno del 1990 in Sacmi Imola con l’incarico di direttore vendite, che ha lasciato nel novembre del 1994 per entrare in Ceramiche La Faenza con l’incarico di direttore generale. A maggio 2005 ha assunto l’incarico di direttore generale di Cooperativa Ceramica d’Imola. E nel luglio 2006 ha iniziato la sua attività imprenditoriale fondando Gigacer, di cui riveste il ruolo di presidente. In Confindustria Ceramica, Giovanni Savorani è presidente dal 6 giugno 2018 dopo essere stato membro del Consiglio Generale dal 2013 e della Commissione Normazione Tecnica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui