Murature armate a prova di scossa con Danesi

Normablok-Più-S40-muratura-armata
Normablok Più S40 MA

Quando si parla di sistemi costruttivi, il laterizio è uno dei materiali simbolo dell’edilizia. Usato fin dall’antichità, questo impasto di argilla ha letteralmente plasmato edifici, costruzioni e monumenti fino ai giorni nostri, subendo nel tempo continui miglioramenti e innovazioni, che gli hanno permesso di rispondere in maniera sempre più adeguata alle esigenze di un’edilizia in costante evoluzione. Un esempio di questo sviluppo è la muratura armata che garantisce elevati valori di resistenza meccanica e sicurezza sismica, oltre a non limitare la progettazione architettonica.

Consapevole dei vantaggi di questa soluzione, Fornaci Laterizi Danesi ha messo a punto Poroton P800 ma, gamma di laterizi per muratura armata disponibile negli spessori di 25, 30 e 40 centimetri. I formati sono stati appositamente studiati per migliorare la messa in opera del materiale, assecondando le armature verticali previste dal progettista strutturale, anche in caso di interassi ridotti e senza l’impiego di pezzi speciali.

A completamento della gamma Poroton P800 ma, Danesi ha affiancato la gamma Normablok Più Muratura Armata, una linea completa di blocchi in laterizio integrati con il nuovo polistirene additivato di grafite Neopor® di Basf ad alte prestazioni termiche. I blocchi Normablok Più ma possono essere impiegati sia per realizzare pareti armate termoisolanti, sia per correggere i ponti termici parete-fondazione e parete-solaio, tipici degli edifici realizzati in muratura portante.

Rispetto a una muratura ordinaria, la soluzione armata realizzata con Normablok Più Muratura Armata è semplice da progettare e consente di contenere l’area delle pareti resistenti necessaria per realizzare edifici in zona sismica, permettendo di raggiungere nel caso di edifici semplici altezze di quattro piani, anziché tre.

Normablok Più Muratura Armata consente inoltre di costruire in muratura portante senza dover garantire il metro d’angolo agli incroci delle pareti perimetrali, come richiesto invece per la muratura ordinaria. In più, permette di realizzare pareti più snelle, ossia più alte a parità di spessore, e di inserire agevolmente elementi di diversa tecnologia resistenti ai soli carichi verticali, quali pilastri in cemento armato.

Rispetto ad una struttura a telaio, la gamma Normablok Più Muratura Armata dà la possibilità di costruire case con strutture caratterizzate da schemi statici più leggibili, e quindi più sicure e affidabili in presenza di eventi sismici, e di evitare i ponti termici dovuti ai pilastri e i problemi che ne possono derivare, qualora non adeguatamente trattati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui