Faac rileva la svedese Assa Abloy e diventa leader europeo

La sede di Faac
La sede di Faac

Faac, azienda specializzata in porte automatiche, rileva la svedese Assa Abloy: un’operazione da 100 milioni di euro tutta autofinanziata. Assa Abloy (93 milioni di fatturato, 600 dipendenti) è numero uno in Europa nei sistemi di chiusura, ma è stata costretta dall’Antitrust Ue a cedere il business europeo delle porte pedonali automatiche di Agta Record, società svizzera di cui aveva acquisito l’anno scorso la maggioranza. Faac, controllata al 100% dalla Curia di Bologna (eredità ricevuta nel 2012 dall’imprenditore Michelangelo Manini), diventa così il principale leader nel segmento europeo delle porte automatiche.

Con l’ok dell’Antitrust europea, Faac rileverà le controllate di Assa Abloy in Francia e Regno Unito, le società a marchio Record in Olanda, Austria, Ungheria e Slovenia e il diritto alla vendita in esclusiva dei prodotti Agta Record in Finlandia, Repubblica Ceca e Islanda. Faac, nata nel 1965 a Zola Predosa come Fabbrica Automatismi Apertura Cancelli, non ha mai chiuso durante la pandemia covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui