Nuova gru F345RB Fassi: versatilità con efficienza

Fassi-Gru-F345RB

In linea con i più moderni trend del mercato delle macchine da cantiere, Fassi Gru,
gruppo industriale bergamasco specializzato in gru articolate, ha presentato una nuova soluzione destinata a fare la differenza grazie alle sue caratteristiche di versatilità, compattezza e peso contenuto.

La nuova gru si chiama F345RB ed è inserita nella categoria di sollevamento di 33,2 metri. La macchina si presta particolarmente per utilizzi in cantiere, per il carico-scarico di materiali edili, per le manutenzioni in quota e, in generale, per tutti i lavori legati a interventi di ristrutturazione.

Fassi Gru F345RB: caratteristiche tecniche

Fassi-Gru-F345RB
Fassi Gru F345RB

Rispetto ai modelli precedenti, la nuova F345RB della serie XEdynamic ha un migliore rapporto tra peso-potenza e tara, a vantaggio della versatilità, caratteristica molto importante nella distribuzione dei materiali edili dove questa categoria di gru trova il suo ambito di impiego più significativo.

Dotata di rotazione continua con ralla, la gru F345RB è disponibile nelle versioni da due a otto sfili e con tutti gli abbinamenti con jib, come nei modelli Fassi di pari categoria.

La velocità di chiusura dei bracci principale e secondario nell’operazione di messa a riposo della gru è migliorata a vantaggio della sua efficienza operativa. Di particolare interesse la nuova sezione decagonale dei bracci sfilabili telescopici, che, grazie alla diminuzione degli spessori, permette una riduzione dei pesi di circa il 15% rispetto alla soluzione esagonale utilizzata su altri modelli.

Questa soluzione permette inoltre la manutenzione dei pattini senza lo smontaggio dei bracci sfilabili e la regolazione dei pattini laterali. I pattini sono realizzati in materiale ad elevato grado di scorrimento e con bassa necessità di ingrassaggio, in modo da permettere una regolazione micrometrica per ridurre i giochi verticali e laterali. Il serbatoio è in materiale plastico particolarmente resistente ai colpi e all’azione corrosiva di qualsiasi elemento esterno.

Anche la dotazione elettroidraulica della nuova gru F345RB si presenta particolarmente completa. Per gli abbinamenti con benna-rotatore, in punta alla gru, per le versioni dalla .22 alla .26, è inoltre disponibile una predisposizione della gru con tubazioni supplementari interne che risultano così raccolte e protette all’interno del pacco sfili del braccio secondario (non abbinabile all’utilizzo del verricello e della prolunga idraulica).

Fassi-Gru-F345RB
Carrucola

Tecnologia al top

Fassi applica alle proprie gru una serie di tecnologie innovative in campo meccanico, idraulico ed elettronico. La dotazione elettroidraulica della nuova gru F345RB comprende:

sistemi ADC (Automatic Dynamic Control): dispositivi di controllo automatico della dinamica che massimizza la velocità di movimento in funzione del carico manovrato, realizzando movimentazioni sempre ben controllate e riducendo al minimo le sollecitazioni strutturali;

distributore idraulico multifunzione digitale D850 (D900 opzionale): con sistema antisaturazione “flow sharing”;

unità di comando radio RCH/RCS (V7RRC opzionale): radiocomando digitale di nuova generazione con ampio display grafico, per il controllo a distanza delle funzioni della gru e su richiesta anche delle opzioni sul veicolo e degli stabilizzatori;

unità di controllo elettronico FX500: esclusivo sistema di controllo delle condizioni di carico della gru, delle prolunghe idrauliche e manuali e del verricello. Gestisce il momento di sollevamento dando la possibilità di attivare diverse zone di lavoro rispetto alle condizioni di stabilità;

FSC (Fassi Stability Control): sistema a controllo continuo per assicurare le condizioni ideali di utilizzo della gru nel pieno rispetto della stabilità del veicolo, in dipendenza della fuoriuscita dei supporti allargamento laterale stabilizzatori;

CPM (Crane Position Monitoring): sistema di controllo che verifica il completo rientro dei supporti di estensione laterale degli stabilizzatori, sia nella versione manuale che idraulica;

FS (Flow Sharing): sistema digitale antisaturazione che, tramite un software dedicato, fa confluire l’olio inviato dalla pompa in modo esattamente proporzionale a tutte le funzioni della gru attivate tramite comando radio;

XF (Extra Fast): tramite valvole di blocco idropilotate dedicate per l’accoppiamento a distributori multifunzione, il sistema permette azionamenti fluidi,progressivi e precisi, ottima sensibilità d’azionamento, minore riscaldamento dell’olio idraulico e velocità operative superiori;

MPES (Multi Power Extension System): sistema per ottenere una eccezionale velocità in uscita e rientro dei bracci sfilabili, costituito da una serie di martinetti indipendenti di uguale potenza, collegati idraulicamente tra loro in serie;

XP (Extra Power): sistema che attiva un surplus di potenza nelle situazioni più impegnative e gravose, riducendo proporzionalmente la velocità dei movimenti della gru soggetti alla dinamica, ma incrementando contemporaneamente le capacità di sollevamento;

ProLink (Progressive Link): esclusivo sistema Fassi realizzato tramite l’utilizzo di un martinetto secondario più lungo abbinato ad un particolare sistema di biellismo che permette di aumentare l’angolo di lavoro sopra la linea orizzontale da 10 a 15 gradi.

Fassi-Gru-F345RB
Il meccanismo di sollevamento chiuso

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui