Omaggio a Bill Hirst, ex dirigente di Jcb

Bill Hirst

Jcb rende omaggio al suo dipendente numero 3, entrato a far parte dell’azienda quando era un apprendista ed è cresciuto professionalmente fino a diventare un direttore. Bill Hirst è stata la terza persona assunta dalla Jcb nel lontano 1947: è scomparso il 5 gennaio all’età di 86 anni. Il presidente Jcb, Lord Bamford, ha reso omaggio all’uomo che è entrato a far parte di Jcb quando l’azienda era ancora una startup.

“Bill e la sua generazione hanno aiutato mio papà a costruire l’azienda che è diventata una vera forza nel mondo delle macchine e attrezzature per le costruzioni. Bill era molto orgoglioso di aver lavorato per la JCB e sarà ricordato da molte, moltissime persone che hanno lavorato nel primo periodo di nascita dell’azienda. Vorrei fare le mie condoglianze alla moglie di Bill Jean e la sua famiglia in questo momento così triste”, ha detto Bamford.

Da sinistra, nel Bill Hirst, Arthur Harrison (dipendente numero uno), Bert Holmes (dipendente numero due) e il fondatore della Jcb, Joseph Cyril Bamford che tiene in braccio un piccolo Lord Bamford
Da sinistra, nel Bill Hirst, Arthur Harrison (dipendente numero uno), Bert Holmes (dipendente numero due) e il fondatore della Jcb, Joseph Cyril Bamford che tiene in braccio un piccolo Lord Bamford

Bill, quarto di otto fratelli, è entrato a far parte di Jcb quando aveva 14 anni come apprendista dopo aver lasciato la St Joseph’s School in Uttoxeter. Era stato assunto con un salario di 1 sterlina a settimana quando l’azienda era situata Crakemarsh, 3 miglia a sud dove si trova ora l’headquarters di Jcb a Rocester. E proprio Bill è stato determinante nella scelta del trasferimento a Rocester nel 1950 in un ex caseificio: era a conoscenza che il fondatore di Jcb, Joseph Cyril Bamford, stava cercando una nuova location per la sua azienda e gli suggerì quel luogo perché era molto vicino a casa.

Bill ha passato dieci anni come saldatore, cinque anni nella ricerca e poi si è unito al reparto assistenza e ricambi a Rocester come tecnico di supporto, diventando più tardi Warranty and Final Inspection Manager. Per il suo lavoro è stato premiato come membro del Mbe (Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico) come riporta il New Year’s Honours List del 1975 ed è diventato Technical Services Director nel 1981. Il manager è andato in pensione nel 1991: è stato un accanito sostenitore della Royal British Legion ed è stato presidente dei pensionati della filiale di Uttoxeter. Nel 2010 disse: “Sono orgoglioso di aver fatto parte di Jcb, che è stata la mia vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui