Addio anche alla moglie di Giorgio Squinzi, Adriana Spazzoli

Adriana Spazzoli
Adriana Spazzoli

«Nella serata di ieri ci ha lasciato la nostra cara Dottoressa Spazzoli. In questi anni la sua straordinaria energia, la sua innata e contagiosa passione hanno contribuito significativamente allo sviluppo ed alla crescita mondiale del Marketing e della Comunicazione di Mapei». Sono le parole che si leggono nel comunicato di Mapei per annunciare la scomparsa della moglie di Giorgio Squinzi, morto meno di due mesi fa. Adriana Spazzoli, oltre che come moglie, ha affiancato il marito anche come manager dell’azienda.

Aveva 71 anni, cinque meno del marito, morto lo scorso 2 ottobre. Era malata da tempo e dopo la scomparsa del marito la sua malattia aveva accelerato il decorso. Adriana Spazzoli era nata a Forlì e si era sposata con Giorgio Squinzi nel 1971, alla Pieve di Polenta nel comune di Bertinoro. Lascia due figli, entrambe impegnati nell’azienda di famiglia: Marco (Ricerca & Sviluppo) e Veronica (pianificazioen strategica).

Adriana Spazzoli si era laureata in Scienze Politiche a indirizzo economico presso l’Università di Bologna, con Romano Prodi come relatore di tesi. In seguito si è specializzata nel settore del Marketing e della Comunicazione d’Impresa grazie a masters di approfondimento e ad esperienze lavorative in campo giornalistico presso diverse testate nel settore dell’edilizia e dell’arredamento, gestendo poi per molti anni il proprio studio di Relazioni pubbliche. Parlava correntemente inglese, francese e tedesco.

Entrata in azienda, Adriana Spazzoli dal 1985 è stata Direttore del Marketing Operativo e della Comunicazione del Gruppo Mapei, coordinando l’immagine e la comunicazione delle oltre 80 consociate nel mondo, dalla documentazione tecnica e istituzionale, alle fiere, all’attività promozionale e di sponsorizzazione.

La trasparenza, la chiarezza dei messaggi, l’impegno per la sostenibilità e nel sociale sono stati alcuni dei pilastri fondamentali della filosofia aziendale sviluppati anche attraverso una opportuna comunicazione in tutto il mondo. Questo percorso ha portato nel 2017 alla pubblicazione del Primo Bilancio di Sostenibilità di Mapei, esteso nel 2018 anche alle consociate italiane del Gruppo, che racconta i valori e i principali aspetti ambientali, sociali ed economici aziendali.

Da luglio 2016 Adriana Spazzoli è stata anche presidente della Fondazione Sodalitas, l’organizzazione di riferimento in Italia per promuovere la Sostenibilità e la Responsabilità Sociale d’Impresa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui