Sicurezza sul lavoro con i sistemi Linde

sicurezza-lavoro-linde

Linde Material Handling amplia l’offerta di soluzioni per una intralogistica sempre più sicura. Le novità saranno presentate alla fiera della sicurezza sul lavoro A+A di Düsseldorf, in Germania, dal 5 all’8 novembre 2019.

Presso lo stand A31 del padiglione 10. Linde proporrà soluzioni innovative e sistemi di assistenza che garantiscono una maggiore sicurezza nell’interazione tra carrelli industriali e personale, informando, segnalando, controllando o intervenendo.

Tra le novità un giubbotto di segnalazione interattivo che lampeggia e vibra non appena un carrello elevatore si avvicina. Il gilet si basa sul sistema di assistenza Linde Safety Guard, introdotto lo scorso anno, che trasmette con precisione segnali radio a banda ultralarga (UWB) fino a un centimetro, anche attraverso pareti e porte.

Innovazioni sulla sicurezza Linde

Oltre al giubbotto di segnalazione interattivo, Linde Material Handling propone un’ampia gamma di soluzioni per la sicurezza. Come le LED Stripes e VertiLight, per fornire un’illuminazione mirata, luminosa e priva di abbagliamento dell’area di lavoro di un carrello elevatore.

Tra le altre proposte i sistemi di segnalazione ottica come il Linde BlueSpot e la sua versione potenziata, il Linde TruckSpot che proietta sul pavimento un triangolo di segnalazione rosso invece di una luce blu, attirando ancora di più l’attenzione dei pedoni o di altri conducenti di carrelli elevatori.

Linde-BlueSpot

Il carrello elevatore elettrico Linde Roadster è caratterizzato, invece, da una struttura speciale: questo muletto è stato progettato senza montante A e offre al conducente una vista panoramica dell’ambiente circostante e del carico. In questo caso, una maggiore visibilità si traduce in una maggiore sicurezza.

Nuove funzionalità che servono a proteggere persone, macchine, beni e infrastrutture sono disponibili anche per il sistema di gestione della flotta Linde connect: con l’applicazione Pre-Op, il controllo obbligatorio dei veicoli diventa un prerequisito imprescindibile dopo ogni cambio di conducente e garantisce che vengano utilizzati solo carrelli praticamente perfetti.

infine il nuovo modulo Zone Intelligence consente agli operatori della flotta di definire specifiche zone di magazzino e di produzione all’interno delle quali la velocità dei carrelli viene automaticamente ridotta. In questo modo è possibile mitigare efficacemente gli attraversamenti pericolosi o le aree con alti livelli di traffico di carrelli elevatori e pedoni. I layout dei padiglioni o degli impianti vengono utilizzati come base per definire le varie zone.

Miglioramenti organizzativi per la sicurezza sul lavoro

L’azienda offre il Linde Safety Scan: una soluzione di consulenza strutturata in cui esperti di sicurezza analizzano tutti i processi logistici presso la sede del cliente e visualizzano i potenziali rischi su una mappa. Successivamente, vengono proposte e implementate insieme all’azienda cliente le misure necessarie per alleviare le aree critiche ed evitare incidenti e infortuni sul lavoro.

Linde_Safety_Scan

È fondamentale che i nostri clienti prestino la massima attenzione possibile al tema della sicurezza. “Ogni investimento è denaro ben speso e, in ultima analisi, garantisce processi senza intoppi. Aiutiamo i nostri clienti a raggiungere questo obiettivo offrendo la più ampia gamma di prodotti, soluzioni e servizi di consulenza del settore”, afferma Benjamin Reis, esperto di sicurezza Linde.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui