Per Berner Italia una crescita del 6,3%

ChristianBerner, ceo di Berner Group
ChristianBerner, ceo di Berner Group

Berner Italia, azienda che opera nei settori di edilizia, legno e metallo, supera gli 82 milioni di euro di fatturato per l’anno fiscale 2018/2019, con una crescita del 6,3%. Nel complesso, Berner Group chiude con un nuovo record di fatturato e un incremento del 4,8%, raddoppiato rispetto allo scorso anno. L’incremento rappresenta il valore più alto degli ultimi sette anni.

«Notoriamente i record rendono orgogliosi e desiderosi di ottenere di più. Il coraggio mostrato sei anni fa con la decisione di attuare un processo di innovazione e digitalizzazione radicale e l’ambizione di ottimizzare e armonizzare tutti i processi commerciali stanno dando i loro frutti», afferma Christian Berner, Ceo di Berner Group. L’azienda continuerà ad investire, anche nei prossimi anni, nel processo di crescita, prefissandosi obiettivi precisi e ambiziosi: la consegna dei prodotti ai clienti in giornata (intraday delivery), l’investimento di 40 milioni di euro per la costruzione di nuovi magazzini centrali vicino al confine tedesco-olandese presso Kerkrade, in Austria, ed anche presso le sedi tedesche di Künzelsau e Ingelfingen.

Strategia Omnicanale

I ricavi conseguiti dai marchi Berner e Bti, parte di Berner Group, grazie alla vendita omnicanale sono cresciuti del 5,7%, arrivando a circa 930 milioni di euro.
Il marchio Berner ha registrato una crescita complessiva esponenziale, con un incremento del volume di affari di oltre il 6%. Tutte e cinque le aree europee hanno contribuito alla crescita, registrando un andamento generale positivo. Con circa il 10% in più rispetto allo scorso anno, l’area Est europea è quella che ha registrato la crescita più significativa. Nell’area Sud – l’area di vendita più grande – le filiali Berner hanno registrato un incremento di fatturato di oltre il 7%. L’area Centrale – di cui fa parte la Germania – ha registrato un aumento di fatturato pari al 3%, superando quindi il valore dello scorso anno. Il fatturato di Berner Italia per l’anno finanziario 2018/2019 ha registrato un +6,3% sull’anno precedente, superando gli 82 milioni di euro.

A livello di Gruppo, la rete vendita e l’E-Commerce hanno contribuito in modo significativo a questo processo di crescita. Il numero dei collaboratori che fornisce consulenza in loco, proponendo prodotti e servizi Berner, è cresciuto nuovamente di circa l’1%, arrivando a più di 5.300 collaboratori. La quota con cui l’e-Commerce contribuisce al fatturato complessivo è cresciuta di circa il 13%.

«Il marchio Berner non si è limitato a superare il fatturato registrato lo scorso anno, ha anche superato gli obiettivi di budget che erano stati prefissati. Ritengo che questo risultato sia stato raggiunto, oltre che con lo sviluppo della rete vendita e l’incremento della produttività, soprattutto grazie all’acquisizione di importanti clienti e al crescente numero di prodotti e servizi innovativi che proponiamo in esclusiva», ha affermato Carsten Rumpf che, rivestendo il ruolo di COO, è responsabile della vendita multicanale.

Rientrano in questo ambito la BeraBox2go/OBTI-Case, con cui Berner riesce a consegnare ai clienti il materiale direttamente in cantiere 24 ore su 24 e il servizio di tracking sviluppato nell’ambito dell’«Internet of Things», che consente alle aziende di vedere in qualsiasi momento dove si trovano le loro attrezzature. A questi servizi si aggiungono l’app, che consente di effettuare gli ordini dei prodotti Berner in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, e la proposta in esclusiva di nuovi prodotti chimici.

Una crescita che non si arresta

La crescita di Berner prosegue anche nei primi due mesi dell’anno fiscale 2019/20. Quello del 2019 è stato il maggio con il fatturato più alto di sempre, dalla fondazione dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui