Anche Fila nella lappatura sotenibile della piastrella

Piastrelle di ceramica
Piastrelle di ceramica

Fila Consulting Division, nella propria filiale di Fiorano, ha contribuito al successo nella produzione del primo lotto di 50 mila metri quadri di lappato, processo che garantisce una superficie più liscia e una migliore estetica alla piastrella, a campo pieno a secco.

“La lappatura a secco è un ambito nuovo e tutto da scoprire”, piega Denis Tessaro, FilaTech Division Manager. “La sfida che Fila ha raccolto impone di trovare soluzioni che soddisfino le esigenze del cliente, permettendogli di proporre sul mercato un materiale idoneo alla destinazione d’uso. Grazie alle collaborazioni attive con il Cnr e le Università di Modena e Padova, Fila si avvale di strumentazione e know how che consentono lo sviluppo di prodotti sempre all’avanguardia. La lappatura è l’ultima fase del processo produttivo ceramico dove è rimasto un utilizzo massivo dell’acqua. L’esclusione dal processo di questo elemento così prezioso non può che portare benefici all’ambiente, al luogo di lavoro e a tutta la filiera”. 

Quali sono i benefici di questa organizzazione di filiera? “Sono quelli di cui godono i nostri clienti, che hanno la consapevolezza di poter contare su un partner pronto a raccogliere ed investire risorse sulle nuove sfide che ci vengono date.  Il tutto nella consapevolezza che le nostre soluzioni sono parte integrante di un processo complesso quale il fine linea, non solo nel rispetto delle normative, ma parte attiva nella definizione delle stesse grazie alla constante presenza ai tavoli tecnici Uni. I prodotti  Fila per il fine linea ceramico sono infatti sviluppati per essere conformi al DM 22.03.73 in riferimento all’idoneità al contatto alimentare, non contengono metalli pesanti e sono etichettati classe A+ secondo il Décret no 2011-321 du 23 mars 2011”. 

Secondo il manager, fa parte del dna di Fila di accettare le sfide che i clienti ci propongono, in stretta collaborazione con tutti gli attori della filiera. “Per esempio, dal dialogo continuo con i nostri fornitori nascono soluzioni innovative di utilizzo di nuove materie prime. Di fondamentale importanza è, inoltre, la posizione geografica di  FilaTech a Sassuolo che ci consente di essere vicini al distretto, cuore dello sviluppo delle nuove tecnologie ceramiche e dove fanno sede le aziende fra le più importanti al mondo”. 

Fila è l’unica azienda internazionale a stampo familiare che, grazie all’ampia offerta di prodotti dedicati ai materiali ceramici, unita a una forte politica di investimenti in ricerca e sviluppo, è riuscita nel tempo a saldare partnership con oltre 200 produttori internazionali, con cui continua sistematicamente la sinergia, nei sistemi per il trattamento, la protezione e manutenzione di tutte le superfici e, in particolare, della ceramica. 

Dalla Spagna, a Chilches, nel cuore del distretto spagnolo della ceramica di Catellon, dove ha sede una delle filiali più all’avanguardia, il costante dialogo e confronto con i propri clienti e con tutti gli attori della filiera produttiva, ha portato ad accettare una stimolante sfida che rivoluzionerà il settore della finitura delle piastrelle.  

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui