Poron celebra la storia e prepara novità

Paolo Cerù, Gruppo Poron
Paolo Cerù, Gruppo Poron

Il Made Expo è stato l’occasione per scattare una grande fotografia del Gruppo Poron. A partire dalla sua storia, sintetizzata in un video girato dal regista Federico Micali e presentata dall’imprenditore, Paolo Cerù, che ha dedicato il video al papà, Luciano Cerù. Il filmato, prodotto dall’agenzia DNArt, utilizza il virtuosismo cinematografico del piano sequenza (cioè senza ricorrere a tanti spezzoni incollati in sala di montaggio), contiene i valori dell’azienda e anche della famiglia Cerù, come ha ricordato Alessandro Gandini di Basf: «La storia di Poron è la storia del polistirolo in Italia ed è anche la storia di Basf. Vedere questo video ci ha ricordato anche le nostre radici. Abbiamo portato avanti una storia di successo che dura da 60 anni mettendo a disposizione la nostra continua innovazione con la conoscenza del mercato di Poron». E non è mancata una notizia, anticipata dallo stesso Cerù: «Stiamo lavorando a un nuovo prodotto: Ecobio. È un prodotto Basf al cento per cento e compostabile. Infine, spero che partiremo presto con un progetto che parte al 100% da fonti rinnovabili».


La storia di Poron

La storia e l’identità di un brand prendono forma nel tempo a partire dalle persone, con la loro dedizione e le loro intuizioni, attraverso le differenti sfide affrontate, le difficoltà superate, i rapporti e le sinergie costruite, le ripartenze e i successi.

Tutto questo rappresenta la storia di Poron, una realtà imprenditoriale nata a Aprilia nel 1962 per mano di Luciano Cerù con la fondazione di Poron Italiana Sud, una spin-off di Poron Italiana, società apripista per la produzione in Italia di materiale in polistirene Styropor a partire dalla materia prima brevettata dall’azienda tedesca. 

Il forte legame con l’azienda Basf caratterizza tutta la storia di Poron, che in qualità di trasformatore e partner, segue e adotta, passo dopo passo, le più importanti innovazioni che negli anni Basf ha introdotto sul mercato, veicolando e contribuendo a far conoscere capillarmente i brand  Styropor e Neopor in Italia.

Applicazione di lastre Neopor
Applicazione di lastre Neopor

Comunicazione innovativa per valorizzare il valore del percorso

Oggi, questa realtà imprenditoriale – divenuta un gruppo aziendale formato da 8 poli produttivi sotto la direzione della holding della famiglia Cerù e che vede protagonisti del nuovo corso i figli di Luciano, Paolo e Maria Chiara Cerù, con suo marito Alessandro Augello – ha scelto di raccontare sé stessa e il proprio percorso attraverso modalità di comunicazione che si distinguono per originalità e stile, in maniera emozionale e diretta.

Il video diretto da Micali e interpretato dall’attore Fabio Mascagni esalta la narrazione e accompagna gli spettatori facendoli letteralmente immergere nella storia, attraversando nel tempo dilatato il percorso di crescita dell’azienda. Una modalità immediata, piacevole e coinvolgente per parlare al pubblico e raccontare non una semplice storia, ma la propria storia, in cui il brand prende sostanza proprio attraverso i valori, le scelte, la visione di un uomo – Luciano Cerù –, di una famiglia e di un’azienda fatta di persone, che ha costruito il proprio successo grazie alla capacità di saper tradurre in opportunità le sfide del mercato e della società, attraverso i decenni.

Anche Poron, come tutti gli attori economici e i singoli cittadini, è chiamata a fare i conti con un paradigma di sostenibilità che impone necessariamente un profondo cambiamento culturale, produttivo, organizzativo, strategico e operativo. In quest’ottica, Poron ha anticipato le indicazioni normative e già da tempo ha fatto proprie le esigenze di salvaguardia dell’ambiente e delle risorse, elaborando e adottando una vision che poggia le basi del proprio operato sul Blue Poron World. 

In questa visione, il concetto di sostenibilità non è relegato ad un solo ambito, ad esempio quello ambientale, ma diventa un valore trasversale: un processo, o un prodotto, per dirsi davvero sostenibile deve esserlo sia per l’ambiente, dal punto di vista dello sfruttamento delle risorse e delle materie prime fino allo smaltimento, ma anche dal punto di vista economico e sociale, creando valore e soluzioni destinate a migliorare il benessere e la qualità della vita delle persone, dai dipendenti agli utilizzatori finali, con costi accessibili per tutti.

Il Blue Poron World è una visione strategica che adotta l’Economia Circolare come modello di sviluppo mirato a:

• ridurre l’uso di risorse naturali non rinnovabili, sia come materie prime che fonti di energia,

• azzerare i rifiuti di EPS da smaltire in discarica e implementare l’uso di bioplastiche,

• promuovere il riuso dei materiali in EPS data la lunghissima durabilità delle proprietà nel tempo oltre il ciclo di vita degli edifici, generando un nuovo flusso di valore altrimenti disperso,

• potenziare e investire su tecnologie che consentano di massimizzare il riciclo dell’EPS per produrre nuovi materiali, parimenti performanti ma davvero attenti all’ambiente.

L’innovazione per l’ambiente e il co-branding “made of Neopor”

Blue Poron World, grazie agli investimenti dedicati, si è già concretizzato in una nuova linea di prodotti isolanti in Eps Polar. La nuova linea Polar, appena lanciata sul mercato, è prodotta utilizzando il 15% in meno di materia prima vergine, compensata da materiale proveniente dal riciclo. La nuova linea Polar è certificata “Plastica Seconda Vita” e soddisfa i CAM (Criteri Minimi Ambientali), richiesti dalla nuova normativa per l’applicazione in costruzioni pubbliche.

L’offerta di Poron è completata dalla consolidata gamma Neodur, prodotta con materia prima Neopor di Basf e fiore all’occhiello dell’offerta Poron, in termini di prestazioni termoisolanti, ideale per realizzare edifici ad elevata efficienza energetica con spessori più snelli, che permettono di contenere in misura importante i consumi di energia per il riscaldamento e le emissioni di gas serra in atmosfera.

Dalla consolidata partnership dell’azienda Poron con Basf, è nata infatti un’attività di co-branding per il marchio Neopor, che consente di siglare molti prodotti realizzati in Italia da Poron con il prestigioso marchio “made of Neopor – provided by Basf”. Grazie all’impiego della materia prima Neopor, in cui le proprietà dell’EPS sono potenziate dalla grafite naturale con cui è additivato il polimero, Poron è in grado di offrire ai propri clienti una gamma davvero completa e altamente prestazionale di soluzioni per l’isolamento termico di alta qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui