Vetro e acciaio per le cucine Pertinger

La nuova sede Pertinger

Ultra-moderna, funzionale e dalle linee decise: la nuova sede dell’azienda Pertinger a a Varna, vicino a Bolzano, ha le stesse caratteristiche delle cucine a legna che produce. L’impianto contemporaneo e grintoso, realizzato per lo più in acciaio e vetro, che si vede lungo l’autostrada a ridosso dell’uscita Bressanone-Val Pusteria è firmato da Architekten Walter Pichler & Partner, mentre il progetto strutturale, la costruzione portante in acciaio, l’involucro esterno e le facciate continue vetrate sono interamente opera dell’azienda Stahlbau Pichler. In un’area di 5700 metri quadrati si trovano lo stabilimento produttivo, lo stoccaggio e l’amministrazione mentre all’estremo opposto lo showroom dalle grandi vetrate verticali, aperto al pubblico.

Struttura metallica e copertura

Stahlbau Pichler ha operato in maniera particolare su questo impianto poiché parte della produzione e l’intero montaggio sono avvenuti in cantiere. I profili impiegati per le strutture portanti in acciaio sono prevalentemente laminati a caldo tipo Hea, Ipe ed altri, e profili saldati a doppio T in qualità S235 JR/ S355J2, mentre per le strutture secondarie sono stati scelti profili tubolari rettangolari. La struttura metallica portante di copertura è composta dai seguenti elementi strutturali: colonne in Hea 450, travi di copertura principali sono reticolari saldate in Hea 180 (briglie inferiori) e Hea 160 (briglie superiori). I profili di collegamento sono costituiti da profili tubolari che vanno da 80 a 120. Le travi secondarie di falda sono costituite da capriate con profili Hea 220 e profili tubolari da 80. Il pacchetto di copertura si compone di lamiera grecata autoportante (5.500 m2) altezza greche 150 mm, spessore lamiera 8/10 mm.

Facciate e solai

L’edificio presenta un ́imponente facciata continua il alluminio con montanti e traversi. Il sistema utilizzato per il reticolo portante della facciata vetrata è Schüco FW 60 + a garanzia di un elevato isolamento termico, in osservanza degli standard attuali di risparmio energetico. Le facciate si integrano nella struttura e creano un continuum architettonico di piacevole impatto estetico. I solai alvelolari sono concepiti come solai collaboranti con sezione mista acciaio/cemento armato, con posa degli elementi alveolari in luce alle travi saldate a doppio T con ali differenziate per ottenere uno spessore strutturale ridotto. Sono stati realizzati 2.800 m2 di solai su due piani. La scelta strutturale applicata  ha consentito di coprire luci notevoli e sopportare elevati carichi.

In totale sono state impiegate 600 tonnellate di acciaio per le strutture portanti, mentre per le facciate vetrate possiamo parlare di 994 metri quadrati, mentre i lavori per la realizzazione della sede sono durati all’incirca un anno.

La nuova sede Pertinger
La nuova sede Pertinger

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui