Prodotta la terna JCB numero 750.000

JCB_terna
Da sinistra a destra Nihal Dhillon, Phil Starbuck, John Plant, JCB Chairman Lord Bamford, Shannon Ramczykowski and Keith Bloor

La terna JCB n° 750.000 è uscita dallo stabilimento JCB di Rocester, nello Staffordshire, lo stesso in cui quasi 70 anni fa è stato costruito il primo esemplare di questo modello.

«Alcuni dei miei primi ricordi d’infanzia sono proprio legati alle prime terne prodotte a Rocester, ed è quasi incredibile pensare di essere arrivati a costruirne 750.000. Ancora più incredibile è il fatto che la terna sia ancora oggi una delle macchine più diffuse al mondo nel movimento terra, quasi sette decenni dopo la produzione del primo esemplare. La sua popolarità è una concreta testimonianza della versatilità di questa macchina, il cui successo è destinato a continuare anche in futuro», ha affermato il Presidente di JCB, Lord Bamford.

Nel 1953 il fondatore dell’azienda, Joseph Cyril Bamford CBE, concepì l’idea della terna JCB, una macchina che per la prima volta combinava una pala anteriore e un braccio escavatore posteriore. Prodotta in 35 esemplari nel 1954, ci vollero più di 20 anni per raggiungere il traguardo dei 50.000 esemplari. Nonostante sviluppo di nuove macchine e soluzioni competitive, la terna rimane estremamente popolare in termini di vendite globali di macchine per le costruzioni, e da 19 anni è il modello più venduta al mondo.

Il 750.000° modello è un’edizione speciale dell’ultima versione della terna JCB 3CX in allestimento completo e caratterizzata da una livrea esclusiva.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui