Escavatori Jbc aggiornati alle normative sulle emissioni

Escavatore JCB-85Z
Escavatore JCB-85Z

Aggiornamento per i modelli di midi escavatori di Jbc da 8-10 tonnellate. Le modifiche  sono state studiate per ottemperare alle future normative sulle emissioni EU Stage V. Le macchine che alla sigla del modello associano ora il segno -2 potranno beneficiare di una serie di miglioramenti dettagliati, rendendo più facile la manutenzione e l’utilizzo degli escavatori.

Le caratteristiche principali includono: motori diesel Jbc By Kohler conformi a norme Stage V con funzione di arresto automatico del motore, nuovo joystick di controllo elettroproporzionale, sistema di controllo dell’efficienza della macchina, nuova strumentazione con manopola, punti di ancoraggio completamente integrati, impianto idraulico programmabile ad alta e bassa portata, migliore visibilità dal parabrezza anteriore.

In particolare, sono stati completamente aggiornati gli escavatori compatti Jbc 85Z-2, 86C-2, 90Z-2 e 100C-2. Tutti i quattro escavatori continueranno a impiegare motori diesel Jbc By Kohler, che ora dispongono di un sistema di scarico che unisce un DOC (catalizzatore ossidante diesel) e un DPF (filtro antiparticolato). Le potenze rimangono invariate e le funzioni di arresto automatico del motore e il sistema di regime minimo basso a un tocco sono state integrate di serie, per diminuire il consumo di carburante e ridurre le emissioni.

I midi escavatori di Jbc utilizzano un’architettura elettrica rinnovata, con un display per l’operatore da 7″, pannello dei comandi a membrana e manopole, analogamente ai più recenti modelli da 4-6 tonnellate di Jbc. Ciò include uno schermo principale verticale che può essere adattato alle esigenze del cliente. Presentano caratteristiche di sicurezza migliorate, tra cui un sistema di sovraccarico di sollevamento avanzato che fornisce un’indicazione visiva dei limiti di sollevamento della macchina. Comprende una barra di stato con un avvisatore colorato, corredata da un allarme sonoro.

Il monitor permette di programmare circuiti ad alta e bassa portata per l’uso con attrezzature diverse, garantendo prestazioni ottimali dell’attrezzatura. Durante il primo ciclo di accensione del giorno, viene mostrato uno schermo di controllo dell’efficienza della macchina. Ciò ha lo scopo di far notare all’operatore le condizioni della macchina prima che essa venga utilizzata.

Sono anche stati introdotti joystick di controllo elettroproporzionali con controllo di rotazione su un selettore rotativo. Ciò aumenta il controllo da parte dell’operatore, consentendo al contempo di ottimizzare lo spazio sul pavimento e rendere la cabina più facile da pulire. La leva del dozer elettroidraulico è stata ulteriormente migliorata, per offrire maggiore precisione in termini di controllo e risposta all’operatore quando effettua il riempimento delle trincee e usa la lama.  I pulsanti separati sull’estremità della leva di comando attivano la traslazione a due velocità auto kickdown di serie della macchina, insieme al dozer flottante opzionale e al controllo della lama in quattro direzioni.

Le macchine hanno ora quattro punti di ancoraggio integrati nella struttura superiore e quattro punti aggiuntivi sul carro della macchina, per offrire più opzioni per garantire il trasporto sicuro e stabile degli escavatori.

Escavatore Jbc 86C
Escavatore Jbc 86C

I progettisti di Jbc hanno anche migliorato la visibilità anteriore dalla cabina, utilizzando nuove cornici del parabrezza. Sul retro delle macchine ZTS, anche il contrappeso è stato riprogettato per migliorare l’accesso per la manutenzione. Il passaggio dei tubi e dei cavi è stato aggiornato con morsetti di ritegno migliorati, mentre i tubi da connettere  a pressione ora possono essere trovati sui circuiti ausiliari. Jbc ha mantenuto la carrozzeria completamente in acciaio, gli intervalli di ingrassaggio di 500 ore e il gruppo di scavo completamente basato su boccole, per la massima durata e affidabilità in cantiere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui