Arti Visive e sicurezza sul lavoro: i vincitori del concorso Faraone

concorso-faraone-Arti-Visive-sicurezza

Seconda edizione per “Arti Visive e Sicurezza sul Lavoro”, il concorso indetto da Faraone Industrie di Tortoreto e Associazione Lejo, che mira a divulgare messaggi di sicurezza in maniera creativa ed emozionale attraverso l’arte.

Vedere un bimbo che afferra un uncino al posto della mano del padre fermerà lo sguardo del lavoratore più di un semplice cartello di avvertimento“, spiegano gli ideatori dell’iniziativa.

concorso-faraone-Arti-Visive-sicurezza

Sei i premi assegnati dal concorso “Arti Visive e Sicurezza sul Lavoro 2019”:

1 – Sara Di Giampaolo, “Senza scampo”;

2 – Luciano Astolfi, “La vita tra le mani”;

3 – Antonella Di Cristofaro, “Sicurezza, partenza, via”;

4 – Romina Rossoli, “I bambini imparano dai genitori”;

5 –Patrizia Franchi, “La sicurezza, 7 vite”;

6 – Marco Fattori, “La sottile linea rossa”.

Quattro invece le menzioni speciali:

1 – Forza Comunicativa per Antonella Di Cristofaro con “Sicurezza, partenza, via”;

2 – Creatività e originalità per Sara Di Giampaolo con “Senza scampo”;

3 – Coinvolgimento emotivo per Sara Di Giampaolo con “Senza scampo”;

4 – Tecnica e qualità artistica per Marco Fattori con “La sottile linea rossa”.

Le opere vincitrici sono state selezionate da una giuria mista di esperti d’arte, comunicazione e responsabili di istituzioni della sicurezza di Italia, Germania e Polonia.

concorso-faraone-Arti-Visive-sicurezza

Per la premiazione è stata scelta la sede della Piccola Opera Charitas, realtà locale con cui Faraone avvierà nuove collaborazioni. La serata è stata impreziosita dall’esibizione dei ragazzi della Piccola Opera Charitas, del gruppo SOS che ha presentato la canzone sulla sicurezza “Ancora vivere” e della proiezione del video realizzato dalla fondazione LHS, Italia Love Sicurezza, con il contributo di Faraone Industrie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui