Normablok Più CAM: un super laterizio per il superbonus

Normablok-Più-Cam

La nuova linea di laterizi Normablok Più CAM nasce per rispondere alle richieste dei CAM -Criteri ambientali minimi necessarie all’ottenimento dei superbonus 110%, includendo, per questa specifica linea, polistirene espandibile Neopor Bmb di Basf.

Cosa sono i CAM – Criteri ambientali minimi

I Criteri ambientali minimi (CAM) sono requisiti introdotti nel 2017 per definire le varie fasi del processo di acquisto in chiave sostenibile. Servono, cioè, per individuare il progetto, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita, tenuto conto della disponibilità di mercato.

La loro applicazione, negli obiettivi, consente di diffondere le tecnologie ambientali e i prodotti più sostenibili con un effetto leva sul mercato, dato che induce gli operatori ad adeguarsi alle nuove richieste normative. Le aziende più smart, quindi, hanno colto l’introduzione di questi criteri come un’occasione per far meglio e, non da ultimo, per avere successo sul mercato.

Laterizi Normablok Più CAM

Fornaci Laterizi Danesi presenta i blocchi isolanti Normablok Più CAM, prodotti interamente in Italia. Si tratta di un laterizio di nuova generazione: i blocchi sono studiati per costruire nelle diverse zone sismiche e risultano adatti per la realizzazione di murature monostrato portanti, armate o ordinarie, murature di tamponamento, per la correzione dei ponti termici di pilastri e travi. Nello stesso tempo, garantiscono ottimi valori di isolamento termico in una sola posa.

Uffici direzionali Fornaci Laterizi Danesi

Solitamente in cantiere sulle tradizionali murature è spesso necessaria l’applicazione di isolamenti termici esterni o l’impiego di isolanti in intercapedine. Tutte lavorazioni che richiedono ulteriori interventi in cantiere e rendono più complessa la posa in opera.

Questi interventi con il sistema Normablok Più CAM non sono più necessari, grazie all’integrazione del nuovo polistirene additivato di grafite Neopor Bmb di Basf, direttamente all’interno del blocco e apposite fasce isolanti che eliminano i ponti termici dei giunti di malta: protetto dall’involucro in laterizio, il polistirene additivato con grafite mantiene le proprie caratteristiche inalterate nel tempo, a garanzia di un edificio duraturo.

Normablok Più CAM e superbonus 110%

La nuova linea Normablok Più CAM nasce per rispondere alle richieste dei Criteri ambientali minimi necessarie all’ottenimento dei superbonus 110%, includendo, per questa specifica linea, polistirene espandibile Neopor Bmb di Basf.

Normablok-Più-Cam

Normablok Più CAM, infatti, è certificato secondo lo schema ReMade in Italy come prodotto con contenuto di riciclato conforme ai requisiti di legge, e rientra pienamente tra le soluzioni costruttive ideali per le ristrutturazioni supportate dall’incentivo fiscale.

Il decreto Rilancio, infatti, specifica che per usufruire del superbonus 110%, i materiali isolanti utilizzati devono rispettare i Criteri ambientali minimi e, quindi, contenere una quantità certificata di materiale riciclato. E, in questo contesto normativo, Normablok Più CAM soddisfa i requisiti richiesti.

Inoltre, il sistema è garanzia di prestazioni: la linea completa permette di realizzare pareti monostrato portanti o di tamponamento adatte a tutte le zone sismiche, con eccellenti valori di trasmittanza termica (U = 0,14 W/m2K), e mantenendo le sue prestazioni uguali nel tempo.

In aggiunta, ai vantaggi di questo sistema non va trascurato quello della protezione dell’involucro edilizio contro gli incendi. Nello specifico i blocchi della linea Normablok Più (il blocco S40 HP) sono stati sottoposti a speciali test che ne hanno certificato anche gli elevati valori di resistenza al fuoco. Dopo quattro ore di esposizione a un incendio di 1150 gradi la parete è risultata perfettamente integra, confermando un’eccezionale barriera in caso di incendio.

Normablok-Piu-S40-HP
Normablok Piu S40 HP
Normablok-Piu-S40-MA
Normablok Piu  S40 MA

Cos’è Neopor BMB

Neopor Bmb è il polistirene espandibile con grafite, totalmente derivato da fonti rinnovabili e prodotto con il metodo Biomass Balance.

Neopor

Bmb è l’innovativo processo produttivo, certificato secondo lo schema internazionale Redcert in cui le materie prime fossili (generalmente impiegate per la realizzazione dei prodotti standard), sono sostituite fino al 100% da fonti rinnovabili certificate derivanti da biomassa, quali scarti e rifiuti organici.

Questo processo permette di certificare, secondo lo schema Remade in Italy, i prodotti made of Neopor Bmb, come prodotti riciclati al 100%. L’applicazione di questo metodo contribuisce al risparmio di fonti fossili e migliora il profilo ambientale dei prodotti isolanti: le emissioni di CO2, generate dalla produzione di un pannello isolante in Neopor Bmb, sono ridotte di circa 42% rispetto alle emissioni generate dalla produzione degli equivalenti isolanti tradizionali.

Cos’è ReMade in Italy 

Remade-in-italy

ReMade in Italy è un’associazione senza finalità di lucro che detiene dal 2013 l’omonimo schema di certificazione. È anche la prima certificazione di prodotto accreditata in Italia e in Europa per la verifica del contenuto di materiale riciclato in un prodotto.

La certificazione attesta la tracciabilità della produzione all’interno della filiera produttiva, dalle materie prime al prodotto finito, diventando strumento di trasparenza e semplificazione per il Green Public Procurement. I prodotti certificati sono garanzia per la pubblica amministrazione del requisito ambientale sul riciclo in materiali e prodotti, per tutti i settori.

Demolizione e ricostruzione con Normablok Più CAM Muratura Armata

Per assicurare le prestazioni migliori è sempre meglio procedere alla demolizione per riscostruire al nuovo. Infatti, la legge 120 dello scorso anno, conversione del decreto Semplificazioni, ha modificato il Testo Unico dell’Edilizia, classificando come interventi di ristrutturazione quelli di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti, anche con diversa sagoma, prospetti, sedime, caratteristiche planivolumetriche e tipologiche (anche con aumento della volumetria), nel caso in cui tali interventi siano in linea con la normativa antisismica e sull’accessibilità, e prevedano l’istallazione di impianti tecnologici e per l’efficientamento energetico.

Normablok-Più-Cam
Produzione linea Normablok Più CAM

Gli interventi, quindi, possono beneficiare pienamente delle agevolazioni fiscali del superbonus 110%. Ed è proprio negli interventi di demolizione e ricostruzione che la linea Normablok Più CAM trova la massima efficienza d’impiego, rispondendo ai requisiti prestazionali tra le soluzioni tecniche ammesse anche per la costruzione di edifici di grandi dimensioni e a più piani.

Per soddisfare queste specifiche esigenze, Fornaci Laterizi Danesi ha messo a punto anche un sistema costruttivo armato chiamato Normablok Più CAM Muratura Armata. Il materiale sfrutta una particolare geometria che prevede un apposito foro dotato di preincisione.

I blocchi possono quindi essere posti in opera integrandoli con barre verticali di armatura da posizionare in prossimità di angoli, intersezioni e aperture. Inoltre, nei giunti orizzontali di malta, a un interasse massimo di 60 centimetri, si possono inserire staffe. Il risultato è una muratura armata, semplice e veloce da realizzare, sicura sismicamente e dalle elevate prestazioni termiche, subito pronta per l’intonacatura.

Normablok-Più-Cam

Fornaci Laterizi Danesi: servizio in cantiere e Bim 

Un materiale eccellente è una buona cosa, ma ancora meglio se è abbinato a un servizio che ne faciliti l’impiego. Fornaci Laterizi Danesi, attraverso il proprio ufficio tecnico, offre da sempre un supporto anche in cantiere, in fase di progettazione e di costruzione.

danesi-soncino
Lo stabilimento Firnaci Laterizi Danesi a Soncino (Cremona)

Qualsiasi sia l’esigenza di progetto o costruttiva, è possibile contattare direttamente l’ufficio tecnico dell’azienda tramite il sito internet. Sempre dal sito web è possibile consultare e scaricare tutte le informazioni tecniche che comprendono i file Bim delle soluzioni costruttive e inoltre è pubblicata una sezione dedicata ai CAM.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui