I nuovi sistemi Hörmann per la gestione dei parcheggi

gestione-parcheggi

Con l’acquisizione dell’azienda Hermann Automation avvenuta nel 2018, il gruppo Hörmann è entrato nel settore del controllo veicolare degli accessi. Dopo aver allargato la propria gamma con dissuasori, road blocker, barriere a movimento verticale e tyre killer, Hörmann  presenta ora la sua ultima frontiera in termini di sistemi per la gestione dei parcheggi: sbarre, sistemi a barriera, nonché stazioni di accesso con parchimetri per piccoli parcheggi o strutture multipiano.

Le sbarre Hörmann sono disponibili in diverse grandezze ed esecuzioni, utili a bloccare il transito fino ad una larghezza di 10,5 metri. Sono inoltre proposte con asta piatta, rotonda, ottagonale e snodata (nel caso in cui lo spazio in altezza sia limitato).

gestione-parcheggi

Hörmann commercializza inoltre sistemi a barriera, indispensabili in contesti in cui lo spazio di parcheggio è scarso e dove i posti auto disponibili o privati vengano utilizzati solo da persone autorizzate. I sistemi a barriera consentono il transito con diversi strumenti di comando e di identificazione, quali telecomandi, riconoscimento automatico del numero di targa, logo induttivo, schede transponder o smartphone.

gestione-parcheggi

In caso di uso illecito, in presenza ad esempio di un sollevamento forzato, il sistema di protezione antivandalismo fa sì che le barriere non vengano danneggiate. I sistemi a barriera presentati dall’azienda garantiscono infine tempi di montaggio ridotti e sicurezza di funzionamento immediata, grazie al fatto che tutti i componenti vengono montati e testati in stabilimento, prima della consegna.

Oltre ai sistemi a barriere, per parcheggi a pagamento Hörmann offre anche stazioni di ingresso e di uscita con relativi parchimetri, la cui amministrazione può essere affidata a un sistema di gestione delle credenziali di accesso collegato via LAN/WLAN.

I sistemi a barriere e i sistemi di parcheggio Hörmann possono essere gestiti opzionalmente via web: risulta così possibile accedere da qualsiasi parte del mondo al sistema di parcheggio, analizzandone stato e anomalie in modo veloce.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui