Zanutta amplia il punto vendita di Oderzo e allarga l’offerta

L'esterno del punto vendita di Oderzo
L'esterno del punto vendita di Oderzo

Zanutta ha festeggiato l’ampliamento del punto vendita di Oderzo (Treviso), che si è arricchito dei settori arredobagno, termoidraulica e ferramenta, al fianco della storica offerta di materiali per l’edilizia. L’ampliamento è stato possibile grazie all’acquisizione di un capannone adiacente all’area, dove  si trovava prima la filiale di Fadalti, che arriva fino al fronte strada e che è diventato ora uno spazio espositivo per i nuovi settori di Zanutta, che così arricchiscono notevolmente l’offerta specializzata della rivendita. Il traguardo raggiunto e stato quello di adeguare il punto vendita  alla filosofia propria dell’azienda  che, come ha spiegato Vincenzo Zanutta a YouTrade,  si può riassumere nell’espressione di generalista specializzato: «Generalista nel senso che vogliamo essere propositivi nell’offerta, ma al tempo stesso specializzati in ogni settore, con personale qualificato e competente per ciascun ambito», precisa l’imprenditore.

Una delle nuove aree del punto vendita Zanutta
Una delle nuove aree del punto vendita Zanutta

Spazio alle novità

La filiale così rinnovata conta 16 addetti, per una superficie di mille metri quadri di show-room, per le nuove referenze dell’arredamendo; altri mille per la termoidraulica e ferramenta e 2 mila coperti per il materiale pesante. Oltre a 6 mila metri quadri scoperti, che ospitano prodotti legati all’edilizia tradizionale. «Siamo così arrivati  a raggiungere la superficie media di una nostra filiale tipo, con 2000 metri quadri di area espositiva, 3 mila di capannoni e 6 mila di superficie scoperta», precisa Zanutta. L’imprenditore ribadisce l’importanza ricoperta dalle aziende fornitrici della rivendita, che anche per questa filiale sono al 90% partner della Zanutta: «Sono il valore aggiunto della nostra azienda, perché attraverso loro e con loro possiamo intraprendere  dei percorsi di innovazione e crescita molto importanti». Il restante 10% dei fornitori è di provenienza locale. «Ci sono prodotti che rivestono una peculiarità del territorio».

L'inaugurazione del punto vendita Zanutta di Oderzo (Treviso)
L’inaugurazione del punto vendita Zanutta di Oderzo (Treviso)

Incontro e confronto

Nell’occasione della inaugurazione, i fornitori partner, con i loro stand, hanno presentato i propri prodotti all’interno della realtà della rivendita. «Un modo per valorizzare i  nostri  fornitori», ha aggiunto Zanutta. Uno spazio importante, come nella consuetudine di questo tipo di eventi organizzati dall’azienda di distribuzione, è stato dedicato alla riflessione e al dibattito sul mondo dell’edilizia di oggi. Una tavola rotonda, infatti, ha ospitato gli interventi di alcuni professionisti del settore edile e di personalità politiche, che hanno espresso le proprie considerazioni sull’argomento.

Vincenzo Zanutta
Vincenzo Zanutta

Non sono mancati anche momenti leggeri e conviviali, grazie alla presenza di banchetti enogastronomici, tra i quali alcuni legati alle associazioni benefiche appartenenti al territorio. Con una parentesi allegra, affidata al comico Giuseppe Giacobazzi, che ha chiuso la giornata con una nota di positività. In linea con le parole del titolare dell’azienda: «Nonostante il pessimismo regni in Italia, bisogna portare positività e buon umore. Pensiamo che questa giornata e l’inaugurazione della nuova rivendita sia un bel segnale per il mondo dell’edilizia in generale».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui