Leister Technologies Italia srl

Back to homepage
leister-logo.png
Via Edison 11 IT-20090 Segrate Italia
11 Via Thomas Alva Edison Segrate Lombardia 20090 IT

CHI SIAMO

Leister Technologies Italia è la filiale italiana della multinazionale svizzera Leister, fondata oltre 60 anni fa. L’offerta Leister si articola su due linee di prodotto: riscaldatori industriali e macchine per la saldatura di materiali plastici.

leister

Il maggior numero di utilizzatori dei prodotti Leister opera nel mondo delle costruzioni e nella realizzazione di infrastrutture. Molteplici sono le applicazioni in edilizia: tra le più comuni, l’impermeabilizzazione di coperture, gallerie, invasi e fondazioni, la realizzazione di piscine, la realizzazione di pavimentazioni alto-resilienti.

La produzione viene ancora realizzata in Svizzera: gli stringenti controlli attuati su ogni fase del processo produttivo conferiscono alle soluzioni Leister la qualità per cui sono conosciute e apprezzate in tutto il mondo. Gli investimenti in ricerca e sviluppo rendono le soluzioni Leister sempre innovative e un passo avanti rispetto alle offerte del mercato. L’ampiezza della gamma assicura ai clienti una soluzione per ogni esigenza. La capacità di soddisfare le richieste non si esaurisce con l’identificazione del prodotto più adatto, ma prosegue con un servizio di assistenza tecnica e commerciale post-vendita, vero fiore all’occhiello dell’azienda.

Leister esporta i propri prodotti in oltre 120 paesi al mondo, con proprie filiali nei paesi che rivestono maggior importanza strategica, o tramite distributori locali. In Italia è operativa dal 2013 la filiale Leister Technologies Italia.

leister

 

PRODOTTI

 

leister-uniroofUNIROOF AT E UNIROOF ST sono la soluzione automatica di Leister per la saldatura di manti sintetici impermeabilizzanti in copertura. Compatta e maneggevole (pesa solo 17 kg), Uniroof è la macchina ideale per il posatore che cerca una saldatrice versatile. È infatti in grado di coprire un numero elevato delle tipologie di saldatura che si affrontano in copertura, riducendo di conseguenza le saldature manuali.

Uniroof permette di saldare a soli 100 mm da parapetti o lucernari, proprio grazie alla struttura particolarmente compatta, e offre la possibilità di saldare in automatico all’interno di canali di gronda o in spazi ristretti grazie all’ingombro del carrello posteriore molto contenuto, solamente 200 mm. Il carrello posteriore inoltre può essere fatto scorrere lateralmente; in questo modo il rischio che la macchina si trovi a “camminare” su una superficie resa irregolare dai fissaggi meccanici è praticamente azzerato, e la qualità della saldatura ne trae beneficio. Ideale per superfici di dimensioni medio-piccole, sia coperture piane che tetti a falda (fino al 30% inclinazione), Uniroof è in grado di saldare manti di spessore 1,8 mm ad una velocità fino a 3m/min.

Uniroof è disponibile in due versioni: Uniroof AT, dotata di display digitale, è in grado di gestire “ad anello chiuso” i parametri di saldatura (temperatura e velocità del flusso d’aria), facilmente impostabili grazie al chiaro e pratico display, garantendo così un’affidabilità di saldatura a prova di cadute di tensione, e Uniroof ST gestisce i parametri di saldatura tramite potenziometro, e rende disponibili molti dei benefici della più completa versione AT ad un prezzo decisamente contenuto.

Maneggevole e sicura, Uniroof è anche molto affidabile: le schede elettroniche sono sigillate per offrire la migliore protezione da umidità e polvere. I motori sono di tipo brushless: la manutenzione è quindi praticamente azzerata.

leister-uniroof

 

leister-minifloorMINIFLOOR, la saldatrice automatica ad aria calda di Leister, pratica, economica e versatile, che nasce dall’unione della nuova unità motrice Minifloor e del noto e collaudato Triac, apparecchio manuale per la saldatura di materiali termoplastici.

Minifloor rappresenta una risposta efficiente alle esigenze degli operatori di oggi, sempre più attenti al contenimento dei costi e alla ricerca di prodotti flessibili e facili da usare, in grado di fornire prestazioni con alti standard qualitativi. Attraverso un semplice click della chiusura a scatto rapido il Triac può essere collegato all’unità motrice, con un evidente vantaggio: è possibile acquistare una sola unità motrice continuando a utilizzare il proprio Triac per saldare, limitando così l’investimento.

Con una velocità di saldatura di circa 2 m/min, pari a circa il doppio di quella di un apparecchio manuale, lo standard di qualità è più elevato e uniforme. Minifloor è in grado di eseguire saldature partendo direttamente dalla parete, data la particolare geometria della macchina: non occorre quindi completare gli ultimi centimetri di saldatura con un attrezzo manuale.

Le contenute dimensioni della macchina consentono anche di saldare molto vicino ai bordi: bastano solo 51 mm di distanza minima per effettuare saldature parallele a pareti o gradini. L’altezza ridotta (215 mm che unita a Triac sale a 295 mm) rende la macchina adatta anche a saldature in spazi molto ristretti e scomodi da raggiungere, come potrebbe essere la pavimentazione sottostante i sedili di mezzi pubblici.

Minifloor pesa solo 6,6 kg ed è estremamente maneggevole e particolarmente efficiente anche su superfici di piccole dimensioni (anche solo 1,2 metri quadrati).

leister-minifloor

 

leister-triac

TRIAC ST E TRIAC AT, due apparecchi manuali ad aria calda, dal design curato e dalle alte prestazioni tecniche.

Triac ST consente di adattare in modo semplice e veloce i parametri di saldatura alla specifica applicazione, che si tratti di saldare manti impermeabilizzanti di coperture o piscine, manufatti in materiale termoplastico, o fughe di pavimenti alto-resilienti. Semplice, affidabile e versatile, con gestione di temperatura e flusso d’aria tramite potenziometro, è disponibile con più di 80 ugelli di disegno diverso, per ogni specifica esigenza di lavoro. Robusta e leggera (meno di 1 kg di peso), la macchina è perfettamente bilanciata e l’impugnatura ergonomica permette una presa salda e sicura, con benefici evidenti in termini di comfort e ridotto affaticamento.

Triac AT è il modello di punta, con un display elettronico di facile lettura e la gestione ad “anello chiuso” di temperatura e portata d’aria, che consente un rispetto rigoroso dei parametri impostati, azzerando l’effetto di condizioni ambientali mutevoli ed entro certi limiti anche di fluttuazioni nell’alimentazione elettrica (cadute di tensione in cantiere). Ergonomico e versatile, condivide con il modello ST l’involucro esterno e la parte soffiante.

I filtri di aspirazione dell’aria sono di semplice pulizia, per rimuovere la polvere senza difficoltà e mantenere efficiente e in buono stato l’elettroutensile. Il design innovativo del motore e della turbina è un altro elemento distintivo di questo modello che, a protezione del collettore e della resistenza, monta spazzole a carboncini con arresto automatico. La vita utile dell’apparecchio ne beneficia in modo apprezzabile.