BigMat Edil Palmieri inaugura una sala multifunzionale

Il nuovo spazio di BigMat Edil Palmieri
Il nuovo spazio di BigMat Edil Palmieri

Una sala funzionale e confortevole, progettata dal designer Stefano Cipriani, che può ospitare fino a 60 persone ed è dotata di moderne attrezzature per ogni tipo di evento: impianto audio, video proiezione, arredi e illuminazione studiati nei dettagli con uno stile moderno. La sala multifunzionale di BigMat Edil Palmieri è stata inaugurata a Segni (Roma). È un punto di riferimento per progettisti, architetti, interior design e imprese edili della zona romana: «L’idea nasce dal desiderio di offrire non solo prodotti ma anche servizi sempre nuovi ai professionisti e ai privati che gravitano attorno al nostro punto vendita», spiega Massimo Palmieri, titolare di BigMat Edil Palmieri.

Ingresso alla sala di BigMat Edil Palmieri
Ingresso alla sala di BigMat Edil Palmieri

La rivendita per Palmieri non è, infatti, solo un negozio di materiali edili, ma un luogo di innovazione e formazione, crocevia di professionalità che lavorano sul territorio e proprio per questo «volevamo letteralmente aprire le nostre porte alla comunità professionale e offrire un luogo dove riunirsi, confrontarsi e lavorare», aggiunge il titolare.

Il nuovo spazio di BigMat Edil Palmieri vuole essere un luogo confortevole dove ritrovarsi in tranquillità e in prossimità del punto vendita. Le imprese e i progettisti del territorio incontrano spesso i clienti in uffici improvvisati, al bar, o direttamente in rivendita dove scelgono i materiali e le finiture, per questo all’interno della stessa struttura che ospita la sala sono stati ricavati anche due uffici per riunioni e per attività di coworking.

BigMat Edil Palmieri a Segni (Roma)
BigMat Edil Palmieri a Segni (Roma)

I 150 metri quadri della nuova sala meeting, invece, sono anche una vera e propria vetrina delle soluzioni costruttive disponibili anche nel punto vendita, oltre che l’esempio pratico di un’edilizia di alta qualità anche estetica: per la muratura sono stati usati i blocchi Wienerberger, per i divisori interni il sistema a secco Saint-Gobain Gyproc, per l’isolamento di tetto e intercapedini la lana di roccia e di vetro Saint-Gobain Isover mentre gli intonaci e le pitture sono di Weber e i rivestimenti outdoor di Pastorelli. «È un ambiente dove si tocca con mano il prodotto, posato a regola d’arte e mixato con gli ultimi trend del momento; un esempio sono la scelta delle lastre ceramiche maxi formato di Del Conca e della carta da parati vinilica alle pareti» conclude Palmieri.

Il primo evento, un corso di formazione organizzato a fine ottobre con Mapei, è solo il preludio di un fitto programma di appuntamenti anche per i non addetti ai lavori: lo spazio, infatti, è messo a disposizione da BigMat Edil Palmieri anche per riunioni di condominio o incontri privati.

Massimo e Nicolò Palmieri
Massimo e Nicolò Palmieri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui