Livingmade Network: puntare sullo showroom per adattarsi al nuovo mercato

livingmade-gruppo-made-showroom
Showroom Garavaglia - Livingmade

Il Network Livingmade di Gruppo Made ha radunato gli imprenditori del gruppo
per confrontasi con le recenti novità del brand e del mercato. Il network comprende oltre 70 showroom dedicati alla ristrutturazione e alla finitura per la casa.

claudio-troni-gruppo-madeLa distribuzione edile ha due posizionamenti possibili: essere esclusivamente l’interlocutrice dei professionisti o quella di aprire l’offerta anche al privato. Un fatto certo è che chi non riesce ad adattarsi al nuovo mercato, dominato dalla ristrutturazione e dove il privato è sempre più il soggetto decisionale, perde colpi. Ma per essere protagonisti del mercato che c’è è necessario procedere a cambiamenti strutturali”, ha commentato Claudio Troni, direttore marketing di Gruppo Made, in apertura alla Convention Livingmade.

Il mercato è composto per quattro quinti di ristrutturazioni, e quattro quinti di queste ristrutturazioni riguardano gli interni. Segnali incoraggianti per i distributori che innovano arrivano in particolare dal settore delle finiture: nel settore ceramico, ad esempio, si è registrato un incremento, non solo delle vendite ma anche degli investimenti da parte dei produttori. Secondo i dati diffusi da Andrea Fusi del Centro Studi di Confindustria Ceramica la produzione lo scorso anno ha raggiunto i 422 milioni di metri quadrati per un fatturato di oltre 5,5 miliardi, di cui solo il 15% arriva dal mercato interno, mentre il resto è export.

Segnali positivi anche dall’arredobagno: secondo Francesca Federici del Centro Studi di Federlegno Arredo la produzione sta investendo molto sull’innovazione, puntando molto sulla durabilità del prodotto e sulla possibilità di personalizzare al massimo le soluzioni.

livingmade-gruppo-made

Network Livingmade: l’importanza dello showroom

Il cliente vuole toccare con mano la qualità dei prodotti; per questo all’interno del punto vendita risulta strategico dotarsi di uno showroom funzionale e moderno con personale preparato, in grado di far comprendere immediatamente il suo posizionamento.

In questo scenario emerge la proposta del Network Livingmade di Gruppo Made che si occupa del riposizionamento delle rivendite Made con un programma condiviso di servizi gratuiti dedicati: dal check-up dello showroom al check-up aziendale per individuare i punti di forza e di debolezza dei punti vendita e lavorare al loro miglioramento, fino al check-up acquisti che consente di valutare, attraverso il rapporto fatturato/ spazio espositivo, il reale valore dei marchi che compongono l’offerta.

livingmade-gruppo-made-showroom
Showroom Garavaglia – Livingmade

La visibilità degli showroom è amplificata anche dalla presenza sul portale ristrutturaconmade.it, che oltre a presentare l’offerta mette il cliente finale o il professionista subito in contatto con il punto vendita a lui più vicino.

Gruppo Made mette inoltre a disposizione del Network Livingmade “Livingmade 3D”, un software di progettazione che consente di realizzare un progetto su misura da consegnare al cliente.

Showroom CMV – Livingmade
livingmade-gruppo-made-showroom
Showroom Fratelli Trotta – Livingmade

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui