Boero, accordo con Pianeta Italia per lo svilupp in Iraq

Stabilimento Federico Mario Boero a Rivalta Scrivia

Dopo la guerra c’è la ricostruzione. E in Iraq ce n’è bisogno. Così il Gruppo Boero, azienda attiva nell’industria delle vernici per edilizia e yachting, ha siglato un accordo con Pianeta Italia, uno dei principali operatori nel commercio di materiale edile nel Paese mediorientale, per la distribuzione dei suoi prodotti, come player unico del settore a livello europeo.

Grazie a questo accordo, Boero, uno dei pochissimi brand internazionali presenti nella regione, è commercializzato in tre tra i più importanti showroom di arredo bagno specializzati nella vendita di materiale per l’edilizia esclusivamente Made in Italy e presenti nelle principali città dell’Iraq: Herbil, Sulaymaniyah e Mosul. 

Inoltre, grazie alla collaborazione con Pianeta Italia, l’azienda ha fatto nascere una scuola all’interno dello showroom di Herbil, dove si è attivato un programma di formazione rivolto sia a tecnici e applicatori locali, sia al personale dei negozi che trattano le pitture. I corsi riguardano principalmente la realizzazione di esterni e l’area contract, e sono curati direttamente dal marchio italiano.

Il training, la cui prima sessione è già stata organizzata a marzo, è stato incentrato sul recupero degli stabili e degli edifici di rilevanza storica, nonché sull’utilizzo di nuovi prodotti per esterni su nuove costruzioni, in modo da garantire una maggior durata del prodotto in queste condizioni ambientali difficili.

«Nonostante sia stato dilaniato dalle guerre, l’Iraq ha una buona cultura sui prodotti vernicianti anche se mancava una conoscenza delle nuove tecnologie e soprattutto delle nuove tecniche di pitturazione che prevedono appunto l’uso di nuovi Primer e fondi che variano con il tipo di supporto», commenta Christian Mori, Export Manager di Boero. «L’obiettivo, oltre ad addestrare e formare quanti più operatori possibili, sarà di rendere queste persone più autonome e soprattutto consapevoli delle differenti tecniche e tecnologie per la conservazione degli edifici. Questo ai fini dell’ottimizzazione d’uso dei diversi prodotti vernicianti, anche in virtù delle grandi difficoltà e delle tempistiche per avere il prodotto disponibile in loco». Un intervento, dunque, con un importante risvolto sociale e culturale, di sostegno al rilancio delle attività economiche locali. 

Con questo nuovo accordo, continua l’espansione del Gruppo all’estero anche per la divisione edilizia, con un importante +70% nel 2017 rispetto al 2016, anche grazie ad accordi sempre più ampi con diversi distributori nei Paesi esteri. La domanda di prodotto italiano di qualità, in costante aumento, spinge la vendita di prodotti a valore aggiunto come smalti e decorativi in molti Paesi tra i quali l’Egitto, dove Boero è distribuito da gennaio 2018. 

A febbraio è stata avviata la distribuzione in Armenia: un dealer storico nei prodotti per il legno affiancherà alla sua linea tutta la gamma Boero, con particolare enfasi sui prodotti decorativi. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui