Sul nuovo numero di YouTrade le strategie dei distributori fino a tre punti vendita

youtrade-aprile-2018

Che programmi avete per i prossimi mesi? Può darsi che consultiate l’oroscopo, oppure vi sentiate come circondati dalla nebbia. Invece, sappiate che molti rivenditori di materiali edili hanno le idee chiare: YouTrade ha interrogato 22 aziende della distribuzione con meno di tre punti vendita. Hanno svelato i loro programmi, sintetizzato un bilancio della loro attività, spiegato in che cosa sono impegnati a migliorare. Se volete conoscere il loro pensiero, leggete il nuovo numero della rivista di Virginia Gambino Editore, che dedica a questa inchiesta sulle rivendite edili 35 pagine. A proposito di rivendite: un lungo articolo percorre la storia e traccia le prospettive di quella che è una delle maggiori realtà del settore, il D.E.C.

 

 

Tanto, ma non è tutto. Il nuovo YouTrade si occupa anche di sopraelevazione, con uno speciale che abbraccia anche le tecniche (e i casi pratici) di edilizia con sistemi a secco e, legato a questo argomento, i nuovi strumenti di fissaggio. Interviste, tecnologie, materiali, prodotti, metodi, applicazioni: una corposa sezione del magazine indaga in profondità su questi argomenti caldi.

Sulle pagine del periodico l’edilizia è vista da vicino. Ma c’è anche altro. Siamo quasi a metà anno e bisogna guardare avanti, al 2019 che è sempre più vicino. Per questo YouTrade tira le somme della passata edizione della Design Week milanese e individua i trend che saranno di attualità nella prossima stagione, con tanti resoconti e molte fotografie a corredo.

Insomma, è un numero denso, uno strumento di lavoro, un vademecum per chi fa nuova edilizia. Non mancate di leggerlo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui