Bonus casa salvi nel contratto di programma M5s-Lega

Milano notturna
Milano notturna

Al di là delle opinioni di parte, lecite ma spesso troppo partigiane, va sottolineato il passaggio contenuto nella bozza di accordo tra M5s e Lega per la formazione del nuovo governo. Che, poi, il lungo programma abbia una concreta attuazione, se tutto andrà come nelle intenzioni delle due formazioni politiche, è da vedere. Ma, a leggere la bozza, si può giungere a una conclusione: se si formerà il governo M5s e Lega i bonus casa sopravviveranno. Lo si deduce dal passaggio del contratto di programma che riportiamo testualmente. 

(…) «È inoltre indispensabile fermare il consumo di suolo (spreco di suolo) il quale va completamente eliminato attraverso un’adeguata politica di sostegno che promuova la rigenerazione urbana. A questo proposito vanno promosse azioni a sostegno alle iniziative per rilanciare il patrimonio edilizio esistente, favorendo la rigenerazione urbana e il retrotif (riqualificazione energetica) degli edifici. Gli immobili capaci di autoprodurre energia rappresentano la sfida del futuro. In questo senso deve essere orientata anche l’edilizia residenziale pubblica. 

Per contrastare il rischio idrogeologico sono necessarie azioni di prevenzione che comportino interventi diffusi di manutenzione ordinaria e straordinaria del suolo sui siti ad alto rischio, oltre ad una necessaria attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico». 

Case d'epoca a Milano
Case d’epoca a Milano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il commento
Inserisci il tuo nome qui