Poker d’assi Leca per il resort

Soluzioni Leca per il “Santa Caterina Village” di Scalea

I prodotti a base di argilla espansa Leca hanno dimostrato i vantaggi che possono apportare in termini di prestazioni nell’ambito della riqualificazione di un’importante struttura turistica. Elevato isolamento termoacustico, performance energetiche di assoluto livello e costi di gestione ottimizzati per un pacchetto di soluzioni in grado di coniugare prestazioni e facilità di gestione e utilizzo in cantiere.

Accoglienti, confortevoli, energeticamente efficienti: sono questi i cardini su cui si fonda la moderna edilizia abitativa, e in particolare quella degli spazi destinati all’ospitalità. Per questo motivo, quando si è trattato di procedere alla riqualificazione energetica del “Santa Caterina Village”, resort turistico situato a Scalea (Cosenza), in un’area particolarmente suggestiva del litorale cosentino, progettista e impresa esecutrice hanno deciso di rivolgersi alle soluzioni a base di argilla espansa Leca per l’incremento delle prestazioni di isolamento termico e acustico. Quattro i prodotti utilizzati: Lecablocco Bioclima Supertermico 30 di Anpel (Associazione Nazionale Produttori Elementi Leca); LecaMix Forte, Calpestop Super 5 e Leca Termopiù nel catalogo Laterlite.

Leca

Direttamente affacciato su una delle splendide spiagge della Riviera dei Cedri, al centro del caratteristico paese di Scalea, il resort Santa Caterina Village è una struttura turistica articolata in due edifici immersi nel verde di un parco da 40.000 m2, separati dalla litoranea ma uniti fra loro da una galleria sotterranea che ospita numerosi esercizi commerciali. Ai corpi di fabbrica che alloggiano le 380 camere del resort si affiancano inoltre diverse strutture sportive, fra cui due piscine per adulti e due per bambini, campi da tennis, spazi polivalenti e un campo da calcetto in erba sintetica.

L’esigenza di migliorare il comfort e soprattutto le prestazioni energetiche della struttura ha indotto la proprietà a varare un piano di riqualificazione del complesso alberghiero, finalizzato a migliorarne le performance e ottimizzarne i costi di gestione. Nello sviluppo del progetto, gli ambiziosi obiettivi prestazionali definiti di concerto con la proprietà hanno indotto l’impresa esecutrice a selezionare un pacchetto di soluzioni fra cui spiccano, per le loro eccellenti caratteristiche in termini di isolamento termico e acustico, quattro prodotti a base di argilla espansa Leca: il Lecablocco Bioclima Supertermico 30, utilizzato per le pareti di tamponamento, il massetto leggero premiscelato LecaMix Forte utilizzato in combinazione con il materassino isolante Calpestop Super 5 per il rifacimento integrale dei massetti sui solai interpiano, infine la speciale argilla espansa Leca Termopiù anti risalita di umidità scelta per realizzare l’isolamento termico del piano controterra della struttura.

Leca

Parte della gamma di blocchi multistrato termoisolanti per murature di tamponamento, Bioclima Supertermico 30 è un blocco multistrato prodotto industrialmente assemblando un blocco in calcestruzzo di argilla espansa Leca e un pannello isolante in polistirene  ad alta densità con grafite, creando così un manufatto unico per la realizzazione di pareti a posa singola. Progettati per pilastri aventi spessore pari a circa 25 o 30 cm, questi blocchi offrono elevate prestazioni di isolamento termico che, abbinato all’elevata massa superficiale degli elementi, conferisce alle murature così realizzate ottime prestazioni di inerzia termica, tali da rispondere sia ai limiti di Legge di massa superficiale che di trasmittanza termica estiva.

Lecamix Forte è un premiscelato in sacco ideale per la realizzazione di massetti alleggeriti e massetti isolanti a ritiro e asciugatura controllati, adatti a ricevere qualsiasi tipologia di pavimentazione. Messo in opera ha una massa volumica di circa 1.050 kg/m3, quindi oltre il 40% più leggero di un massetto tradizionale; in più, il basso coefficiente di conducibilità termica certificato (λ =0,258 W/mK), circa un quarto del tradizionale sabbia e cemento, contribuisce positivamente all’isolamento termico dei divisori orizzontali interpiano. Il suo utilizzo in combinazione con Calpestop, materassino elastico in polietilene espanso reticolato chimicamente a cellule chiuse con densità di circa 30 kg/m3, completa in maniera ideale le prestazioni di isolamento acustico anticalpestio del massetto interpiano.

All’isolamento di strutture controterra è invece indirizzata Leca Termopiù, la speciale argilla espansa antirisalita di umidità sviluppata da Laterlite per la realizzazione di sottofondi e vespai isolati contro terra. Grazie allo speciale trattamento, il vespaio isolato in Leca Termopiù assicura un’efficace barriera antirisalita di umidità per capillarità dal terreno, assicurando salubrità all’edificio per l’intera vita utile.

Leca

L’intervento, che ha interessato una parte rilevante del villaggio turistico, ha innanzitutto comportato la demolizione delle pareti perimetrali esistenti, realizzate in comune laterizio, e il loro rifacimento integrale con l’utilizzo dei blocchi Bioclima Supertermico 30, utilizzati in ragione di circa 1.000 m2 di superficie. Il basso spessore degli elementi, limitato a soli 30 cm, ha permesso di contenere lo spessore totale delle murature così realizzate, ottenendo parallelamente un importante miglioramento delle prestazioni energetiche fornite dalle stesse.

Rifacimento totale anche per i massetti dei solai interpiano degli edifici che alloggiano le camere, per i quali sono stati utilizzati circa 70 m3 di Lecamix Forte accompagnati dalla posa di 1.800 m2 di materassino isolante Calpestop S5; la versione qui utilizzata, dello spessore di 5 mm, è rivestita su un lato da un foglio alluminato e goffrato, accorgimento che ne aumenta la resistenza all’abrasione e al passaggio del vapore.

Di circa 40 m3, infine, è stato il quantitativo di Leca Termopiù fornita nella versione in sacchi, materiale leggero, isolante e naturale impiegato per l’isolamento dei locali cantinati; la ridestinazione d’uso di questi ultimi da spazi autorimessa a centro benessere richiedeva infatti il loro preventivo trattamento con una soluzione in grado di proteggerli efficacemente dalle risalite di umidità e creare al contempo un buon isolamento termico, obiettivi entrambi raggiunti grazie alle caratteristiche intrinseche del prodotto. 

La combinazione delle proprietà tecniche e delle prestazioni in opera di questi quattro prodotti a base di argilla espansa Leca, questi quattro “assi” dell’edilizia moderna, ha consentito di raggiungere in modo facile e garantito gli ambiziosi obiettivi definiti in fase di progetto.

Poker d’assi Leca per il resort ultima modifica: 2017-11-29T10:29:14+00:00 da Fabio franchini
Categories: Aziende, Case History

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*