Finestre e serramenti: ecco come sarà il Fensterbau 2018

Fensterbau Frontale 2018

Il salone biennale leader a livello mondiale per finestre, porte e facciate scalda i motori in vista della sua trentesima edizione, dal 21 al 24 marzo 2018 presso il centro esposizioni di Norimberga. Un anniversario speciale, che il Fensterbau Frontale vuole festeggiare facendo un altro record, dopo quello di visitatori (110.581)  fatto registrare nel 2016. Al momento, la fiera è praticamente al completo: sono presenti tutti i grandi player del settore e il programma collaterale di eventi e convegni è stato arricchito da un nuovo forum di conferenze e visite guidate.

Risulta essere già prenotato il 97% della superficie stand a disposizione e sono già 64 gli espositori italiani iscritti, che hanno occupato 4.497 metri quadri di spazio fieristico. Non a a caso nel 2016 l’Italia s era attestata al secondo posto tra i Paesi con il maggior numero di visitatori presenti in fiera.

Produttori di finestre e facciate, carpentieri, architetti e rivenditori del settore potranno così nuovamente rincontrarsi in un’ottima occasione di business-to-business, oltre che per aggiornarsi sugli ultimissimi profilati, elementi costruttivi, applicazioni del vetro in architettura, ferramenta, sistemi di fissaggio e sicurezza, macchinari, impianti e molto altro ancora, grazie a un ricchissimo programma (in)formativo e specialistico.

Le novità in programma: Forum e visite guidate

Quest’edizione ospiterà per la prima volta un corposo forum di conferenze per tutta la durata del salone: esperti del settore discuteranno sui temi attuali, quali la digitalizzazione del mestiere, l’automazione delle case e la sicurezza, il tutto fornendo consigli pratici. Inoltre, è previsto un focus su smart home, domotica e informatizzazione degli edifici: dai portoni di ingresso alla ferramente relativa, dai dispositivi per la sicurezza e la protezione dai furti alle più moderne finestre e relativi ambiti di utilizzo.

Un concept vincente

Grazie alla sua offerta di prodotti, informazioni e soluzioni, il Fensterbau Frontale 2016 è stato capace di fare meglio delle aspettative prefissate: il 95% dei 794 espositori di due anni fa si sono detti più che soddisfatti dell’esperienza fieristica e il 94% è riuscita a stringere accordi commerciali proficui. Idem i visitatori: il 95%di loro (produttori di finestre per il 62%, rivenditori di elementi costruttivi per l’11%, specialisti in sistemi avvolgibili e oscuranti per il 10% e carpentieri edili per il 9%) si è detto più che soddisfatto dell’offerta merceologica presentata agli stand dalle aziende.Ovviamente l’obiettivo della 3o^ edizione del salone vuole confermare questi numeri e cercare addirittura di migliorarsi: le premesse ci sono. A fine marzo si tireranno le somme di quella che si preannuncia essere un manifestazione che scoppia di salute.

Finestre e serramenti: ecco come sarà il Fensterbau 2018 ultima modifica: 2017-11-30T17:55:06+00:00 da Fabio franchini
Categories: News

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*