Arrivano i professionisti della cosmesi immobiliare

Arrivano i professionisti delle case con il trucco, inteso come cosmesi. Esperti che, secondo quanto sostengono, cambiano la disposizione dei mobili, danno un tocco di colore, scelogono  l’illuminazione e, alla fine, si affidano a un servizio fotografico professionale. Obiettivo: accorciare i tempi di vendita dell’immobile, che secondo Home Staging Lovers, associazione di categoria che riunisce un centinaio fra i migliori home stager italiani, sono piuttosto lunghi. «Secondo l’ultima indagine congiunturale di Bankitalia sul mercato delle abitazioni in Italia, primo trimestre 2017, il tempo medio di vendita di una casa è di 7,1 mesi. Dai sondaggi che facciamo periodicamente fra i nostri associati risulta che, dopo un intervento di home staging, questo tempo si riduce a 58 giorni», sostengono Fosca de Luca e Michela Galletti, presidente e vicepresidente dell’associazione nazionale Home Staging Lovers, associazione di categoria che riunisce un centinaio di home stager italiani, i professionisti della cosmesi casalinga. 

«L’home stager, lo dice la parola stessa, mette in scena l’abitazione con il preciso obiettivo di svelarne tutte le potenzialità a un target di compratori ben individuato»,spiegano la presidente e vicepresidente dell’associazione. «Possibili acquirenti che vedranno prima di tutto la casa attraverso le foto sul web, fondamentali per suscitare l’interesse iniziale fra mille proposte a portata di click, e poi visiteranno gli spazi allestiti ad hoc». In Italia lo sconto medio sui prezzi di vendita è del 12,1%, per le case oggetto di home staging si riduce al 5%, assicurano de Luca e Galletti.

Resta solo una domanda: un acquirente guarderà di più il colore delle pareti o la classe energetica dell’immobile?

Soggiorno

Soggiorno

Arrivano i professionisti della cosmesi immobiliare ultima modifica: 2017-06-15T15:50:28+00:00 da Virginia Gambino
Categories: In Evidenza, Iniziative

Write a Comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*